FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento
  • Droga, indagine a Potenza: 26 misure cautelari in 6 province

    Operazione dei cc

    Droga, indagine a Potenza: 26 misure cautelari in 6 province

    Nell'ambito di un'operazione antidroga coordinata dalla Procura di Potenza, i carabinieri hanno eseguito 26 misure cautelari tra arresti domiciliari e obblighi di dimora e presentazione alla polizia giudiziaria. Le persone coinvolte, accusate a vario titolo di associazione finalizzata al traffico illecito e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, sono state raggiunte a Potenza, Como, Latina, Pordenone, Salerno e Viterbo.

  • Traffico di droga nel Materano: 24 misure cautelari

    COLPO AI CLAN

    Traffico di droga nel Materano: 24 misure cautelari

    Carabinieri e guardia di finanza delle compagnie di Policoro hanno eseguito 24 misure cautelari nell'ambito di un'operazione sul traffico di droga e su investimenti illeciti nel settore agricolo sulla costa jonica lucana. Le persone coinvolte sono accusate, tra le altre cose, di aver fatto parte di una associazione dedita al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti e di trasferimento fraudolento di valori, auto-riciclaggio ed estorsione. 

  • Coronavirus, Tar respinge il ricorso contro zona rossa in Basilicata

    "I presupposti c'erano"

    Coronavirus, Tar respinge il ricorso contro zona rossa in Basilicata

    I presupposti per istituire la "zona rossa" in Basilicata l'1 marzo c'erano, ed è comunque impossibile "differenziare una zona al suo interno": sono due delle motivazioni che hanno portato il Tar della Basilicata a respingere un ricorso contro l'ordinanza emessa dal ministro della Salute il 27 febbraio. Il ricorso voleva ottenere anche l'annullamento dell'ordinanza regionale che ha deciso la didattica a distanza per elementari e prima media.

  • Potenza, inchiesta petrolio e smaltimento rifiuti: Eni condannata

    confiscati 44,2 milioni di euro

    Potenza, inchiesta petrolio e smaltimento rifiuti: Eni condannata

    Eni è stata condannata dal tribunale di Potenza nell'ambito del processo sulle estrazioni petrolifere in Basilicata. Nel 2016 l'inchiesta portò al sequestro, durato circa quattro mesi, del Centro Olio di Viggiano (Potenza). L'accusa riguardava lo smaltimento dei rifiuti prodotti. La compagnia petrolifera, come precisato in una nota, "si prepara a presentare al più presto appello". 

Foto 24

Altre notizie