VENERDI' IL TAVOLO TECNICO

Emergenza orsi in Trentino, Fugatti: "Almeno 70 esemplari da trasferire o abbattere"

Il ministro dell'Ambiente ha convocato per venerdì un tavolo tecnico, mentre per il destino dell'orsa Jj4 si attende la decisione del Tar

20 Apr 2023 - 12:56

Il Trentino attualmente conta oltre 100 orsi: un numero eccessivo per il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti. "Abbiamo almeno 70 esemplari in eccesso. Il ministero dell'Ambiente ci dica dove trasferirli o ci autorizzi ad abbatterli. Se abbiamo il via libera inizio subito", afferma in vista del tavolo tecnico convocato per venerdì da Gilberto Pichetto Fratin, dopo che il runner 26enne Andrea Papi è stato aggredito e ucciso dall'orsa Jj4. L'animale, intanto, è stato catturato e trasferito nel centro faunistico del Casteller.

"Il progetto 'Life Ursus' - avverte Fugatti - deve tornare ai numeri originari, non più di 50 orsi per il Trentino. Noi oggi ne contiamo più di cento. Si tratta di un numero insostenibile per il nostro territorio".

Il destino dell'orsa Jj4 sembra segnato

 Per quanto riguarda l'orsa Jj4, il ministro Pichetto Fratin, è intervenuto per ricordare come Ispra abbia già comunicato, nell'ambito di una riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica per la provincia di Trento, che l'orsa va abbattuta. Salvo ripensamenti dell'ultim'ora, dunque, il suo destino pare segnato. Per la soppressione si dovrà comunque attendere il parere del Tar di Trento che, accogliendo il ricorso di Lav e Lac, ha sospeso l'ordinanza di soppressione firmata da Fugatti. La decisione verrà presa l'11 maggio.

"La soppressione non può essere una vendetta"

 In una nota il ministro Pichetto Fratin scrive: "La soppressione dell'orsa Jj4 non può essere una vendetta. Ucciderla non ridarà la vita al giovane runner, come ha sottolineato con parole di grande umanità la madre della vittima. Ma va considerato che il ripetersi reiterato delle aggressioni agli umani e agli animali, ha comunque reso evidente che la gestione degli orsi in Trentino è diventata problematica, e che va rivista tutta la materia, per assicurare sicurezza a residenti e turisti. Va inoltre considerata seriamente l'ipotesi del ricollocamento all'estero di gruppi di esemplari". Sull'orsa Jj4, aggiunge, "la decisione finale spetta nel caso specifico al presidente della Provincia".

Firmata l'ordinanza di abbattimento dell'orso Mj5

 Intanto il presidente della Provincia di Trento ha firmato anche l'ordinanza di abbattimento dell'orso Mj5, che ha aggredito un uomo in valle di Rabbi, il 5 marzo.

Quanti sono gli orsi in Trentino e nel Nord Italia

1 di 2
© Withub © Withub © Withub © Withub

© Withub

© Withub

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri