NUOVI ARRIVI

Emergenza migranti, telefonata fra Giorgia Meloni ed Emmanuel Macron: "Francia solidale con l'Italia"

Attesa anche von der Leyen sull'isola. Sbarcato il cadavere di un bimbo nato durante la traversata. Visti i massicci arrivi, il governo tedesco ha deciso di riattivare l'accoglienza

17 Set 2023 - 01:40

Proseguono gli arrivi di migranti a Lampedusa, mentre la Prefettura di Agrigento coordina i trasferimenti: nell'hotspot ci sono, al momento, circa 2.500 ospiti. Sull'isola tra poche ore sono attese Ursula von der Leyen e Giorgia Meloni. Intanto Salvini: "Io a Pontida, ma con lo stesso obiettivo del premier". Il cadavere di un neonato è stato sbarcato al molo Favarolo da una motovedetta della Capitaneria che ha salvato un gruppo di migranti nelle acque antistanti l'isola. Il bimbo è nato sul barchino durante la traversata ed è morto poco dopo. Subito dopo l'attracco, la salma del bimbo è stata sistemata in una bara bianca e portata al cimitero di contrada Imbriacola. La Germania, intanto, riattiva l'accoglienza per i migranti di Lampedusa, mentre Giorgia Meloni ha sentito telefonicamente il presidente francese Emmanuel Macron. Il commissario Gentiloni: "Normale che l'Ue mostri la sua vicinanza". Protesta dei residenti per l'ipotesi tendopoli.

Fotogallery - Neonato nato e morto sulla barca dei migranti: posto in una bara bianca

1 di 11
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa

Nel corso della telefonata tra Giorgia Meloni ed Emmanuel Macron si è discusso "dell'azione congiunta che potrebbe essere svolta nel Mediterraneo centrale, della prevenzione delle partenze con i Paesi di origine e di transito e, infine, degli sviluppi da dare a livello europeo del quadro del Patto sulla Migrazione per rispondere ai flussi migratori irregolari su lungo periodo". Lo ha reso noto un comunicato dell'Eliseo, specificando che Macron ha ribadito alla Meloni che "la Francia è solidale con l'Italia di fronte alla sfida migratoria che investe l'isola di
Lampedusa".

Neonato morto su un barcone

 Sulla "carretta", soccorsa da una motovedetta della Capitaneria di Porto, viaggiavano una quarantina di migranti tra cui la mamma del piccolo che durante la traversata ha iniziato ad avere le contrazioni e che ha partorito, aiutata da alcuni compagni di viaggio. Il neonato sarebbe morto subito dopo il parto senza potere essere soccorso, ma sulla tragedia sono ancora in corso accertamenti.

Nuovi sbarchi a Lampedusa, altre decine di barconi in arrivo

 Nella tarda serata di sabato si è registrato un nuovo sbarco direttamente sulla terraferma a Lampedusa. Successivamente sono sbarcati altri 160 migranti, dopo che i quattro barchini sui quali viaggiavano sono stati soccorsi dalle motovedette della Capitaneria e della guardia di finanza. Segnalato l'arrivo di decine di imbarcazioni, con diverse centinaia di migranti a bordo, al largo della più grande delle isole Pelagie.  

La Germania riattiva l'accoglienza per i migranti di Lampedusa

 Intanto, visti i massicci arrivi a Lampedusa, il governo tedesco ha deciso di continuare ad accogliere volontariamente migranti dall'Italia attraverso il meccanismo di solidarietà interrotto di recente. Lo scrive l'agenzia tedesca Dpa, segnalando una dichiarazione fatta in tv dal ministro dell'Interno federale, Nancy Faeser. Le procedure di accoglienza volontaria erano state sospese "perché l'Italia non ha mostrato alcuna volontà di riprendersi persone attraverso la procedura di Dublino", ma, ha subito aggiunto, "ora, naturalmente, è chiaro che adempiamo anche al nostro obbligo di solidarietà".

Gentiloni: "Normale che la Ue mostri la sua vicinanza"

  "La dialettica con i diversi Paesi è assolutamente normale. Non la dobbiamo enfatizzare. E penso che anche su vicende molto delicate come quella della pressione migratoria che sta subendo l'Italia è molto importante che l'Unione europea mostri un volto di vicinanza, una presenza, e questa è la migliore smentita a ipotesi che non sono, direi, sul tavolo". Lo ha detto il commissario Ue agli Affari economici Paolo Gentiloni, a margine dell'Ecofin a Santiago di Compostela, rispondendo a una domanda se sia preoccupato di tensioni crescenti tra l'Ue e l'Italia. 

Tensione all'hotspot di Lampedusa

 Momenti di tensione nella giornata di sabato all'hotspot di Lampedusa dove centinaia di migranti, stanchi di aspettare il loro turno per il trasferimento, hanno iniziato a protestare. Polizia e Croce Rossa hanno spiegato che verranno trasferiti quasi tutti. 

Salvini: "Meloni a Lampedusa, io a Pontida per lo stesso obiettivo"

 "Che domani Giorgia Meloni sia a Lampedusa e io accolga qua Marine Le Pen a Pontida è assolutamente parte dello stesso obiettivo". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, sulla visita a Lampedusa del premier e della presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. Salvini l'ha detto a Pontida, a margine dell'iniziativa organizzata dalla Lega giovani alla vigilia del raduno del partito di domani.

Fotogallery - Lampedusa, ragazza si getta in mare e salva 4 migranti

1 di 6
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri