FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lupo decapitato nel Torinese, una taglia di 7mila euro per scoprire i bracconieri

La testa dell’animale è stata appesa a un cartello tra Lanzo e Germagnano

Lupo decapitato nel Torinese, una taglia di 7mila euro per scoprire i bracconieri

Una ricompensa da settemila euro per chi fornirà informazioni sull’uccisione di un lupo nel torinese. L’annuncio è stato diffuso dall’associazione animalista Lav. Il ritrovamento, il 13 novembre, della testa dell’animale, appesa a un cartello stradale tra i comuni di Lanzo e Germagnano, ha sollevato le preoccupazioni del gruppo, che adesso vuole scoprire chi sono i bracconieri.

Le parole della Lav“Un inequivocabile segnale, un avvertimento in stile mafioso per far capire che da quelle parti i lupi sono destinati a essere uccisi da mani vigliacche, in piena violazione delle norme nazionali e europee”, scrive l’associazione in un comunicato. Annunciando poi la ricompensa per chiunque aiuti a identificare i bracconieri: "Ogni segnalazione ricevuta sarà da noi inoltrata ai carabinieri che svolgeranno le dovute indagini. Questa uccisione non deve restare impunita”.

Sul tema si è espresso anche il Wwf: “Chiediamo che ci sia un rapido intervento dei carabinieri forestali e che la Procura attivi tutte le procedure necessarie per perseguire e punire i responsabili di questo vero e proprio scempio contro la natura”. Inoltre l’associazione ambientalista è tornata a sollecitare la Conferenza Stato-Regioni sull'approvazione del Piano di Conservazione e Gestione del lupo in Italia, contenenete anche importanti misure contro il bracconaggio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali