FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Congo, la moglie dell'ambasciatore Attanasio: "Qualcuno di molto vicino alla nostra famiglia lo ha tradito"

Lo sfogo di Zakia Seddiki dopo i funerali di Stato: "Qualcuno che conosceva i suoi spostamenti ha parlato, lo ha venduto"

Zakia Seddiki non si dà pace. Quattro giorni dopo l'attacco in Congo in cui è stato ucciso suo marito, l'ambasciatore italiano Luca Attanasio, la donna ha una sola certezza: "Qualcuno vicino a noi, alla nostra famiglia, lo ha tradito". "Quella mattina la sua era un'operazione che non implicava direttamente il suo lavoro di ambasciatore - spiega -. L'unica risposta che mi sono data, e che posso dare, è che qualcuno che conosceva i suoi spostamenti ha parlato, lo ha venduto".

La mattina dell'attacco "ci siamo scritti via WhatsApp", racconta la donna in un'intervista rilasciata al Messaggero dopo i funerali di Stato. "Mi ha mandato due foto. Venti minuti dopo mi ha ripetuto la stessa frase che mi diceva quando non eravamo insieme: 'Ti amo amore mio e mi mancate'. Era tranquillo, sorridente".

 

 

Ripensando a quella mattina, Zakia conferma che né lei, né l'ambasciatore avevano percezione del pericolo. E anche la richiesta di una nuova auto blindata, presentata da Attanasio pochi giorni prima dell'agguato, non sarebbe legata a una questione di sicurezza. Lo ha fatto "perché quella che era a disposizione in ambasciata aveva alcuni problemi meccanici. Quindi non c'è nessuna relazione con ciò che è accaduto lunedì mattina".

 

 

La donna non ha sospetti. "Saranno le indagini ad accertare cosa è accaduto nella foresta", dice. "In queste ultime ore sono travolta dagli eventi, dal dolore per me, per la mia famiglia. L'unica risposta che mi sono data, e che posso dare, è che qualcuno che conosceva i suoi spostamenti ha parlato, lo ha venduto".

 

Rientrate in Italia le salme di Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali