disposto il giudizio per direttissima

Beccaria, il quinto evaso si è presentato alla Questura di Milano

La fuga con altri sei detenuti il giorno di Natale. Due sono ancora in fuga

29 Dic 2022 - 12:51

Un giovane di 19 anni, evaso dal carcere minorile Beccaria il giorno di Natale, si è presentato presso la Questura di Milano dove è stato arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile. L'autorità giudiziaria ha disposto il giudizio per direttissima. L'evasione è avvenuta con altri sei detenuti. Due sono ancora in fuga.

Milano, l'istituto penale per minorenni "Cesare Beccaria"

1 di 14
© IPA © IPA © IPA © IPA

© IPA

© IPA

I detenuti, tutti tra i 17 e 18 anni, erano riusciti ad aprire un varco nella recinzione approfittando di alcuni lavori.

Il giovane che si è costituito mercoledì è il più grande dei sette evasi. Il 19enne è un italiano residente in provincia di Como, accusato di maltrattamenti in famiglia, che già in passato era scappato da alcune comunità. Sono dunque ancora irreperibili soltanto due ragazzi, uno di 17 e l'altro di 18 anni, entrambi italiani. 

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri