FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Roma, nessuna violazione al codice disciplinare per la preside del liceo Montale

L'Usr ha terminato un'ispezione amministrativa sulla presunta relazione tra la preside e uno studente di 19 anni

L'Ufficio scolastico regionale del Lazio "non ha accertato violazioni del codice disciplinare" nella vicenda del liceo Montale di Roma sulla presunta relazione tra la preside e uno studente 19enne.

L'Usr, si legge in una nota, ha "avviato

un'ispezione amministrativa

a tutela di tutta la comunità scolastica. L'ispezione, ora terminata,

non ha accertato violazioni del codice disciplinare

, per cui questo Ufficio non adotterà provvedimenti disciplinari".

 



 


La dirigente scolastica

ha sempre negato ogni accusa

. "E' la fine di un'angoscia mai provata - ha commentato -. Sono stata processata senza appello da un tribunale mediatico senza morale né scrupoli. In questo momento auspico che la mia vicenda sia di esempio per tutte le persone che si possano trovare nella mia stessa situazione. L'unico consiglio che sento di dare è quello di denunciare con coraggio e di non cedere mai davanti alla diffamazione, alla prepotenza e alla crudeltà. Con la stessa determinazione chiederò conto di accertare tutte le responsabilità civili e penali del mio caso".


 



Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali