FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Cucchi, processo sui depistaggi: condannati gli otto carabinieri imputati

Arma: "Condotte lontane dai nostri valori". Il commento di Ilaria Cucchi: "Responsabili finalmente condannati"

ilaria cucchi
facebook

Il Tribunale di Roma ha condannato gli otto carabinieri imputati nel processo sui depistaggi relativi al caso di Stefano Cucchi, morto nel 2009 dopo essere stato arrestato.

Il giudice monocratico Roberto Nespeca ha inflitto, tra gli altri, cinque anni al generale

Alessandro Casarsa

e un anno e tre mesi al colonnello

Lorenzo Sabatino

. Agli imputati, a seconda delle posizioni, sono stati contestati i reati di

falso

,

favoreggiamento

,

omessa

denuncia

e

calunnia

.

 



 


La sentenza è stata letta nell'

aula bunker

del carcere di

Rebibbia

, dopo otto ore di camera di consiglio.


 



 


Le condanne

- Il giudice ha condannato a quattro anni Francesco Cavallo e Luciano Soligo, a un anno e nove mesi Tiziano Testarmata e a due anni e sei mesi Luca De Cianni. Infine a Francesco Di Sano sono stati inflitti un anno e tre mesi e a Massimiliano Colombo Labriola un anno e nove mesi.


 


Ilaria Cucchi: "Responsabili finalmente condannati"

- "Sono sotto shock, non credevo sarebbe mai arrivato questo giorno", ha commentato Ilaria Cucchi, sorella di Stefano. "Anni e anni della nostra vita sono stati distrutti, ma oggi ci siamo. E le persone che ne sono stati la causa, i responsabili, sono stati sono stati condannati".


 


Arma: "Condotte lontane dai nostri valori"

"La sentenza riacuisce il profondo dolore dell'Arma per la perdita di una giovane vita. Ai familiari rinnoviamo - ancora una volta - tutta la nostra vicinanza. La sentenza, seppur di primo grado, accerta condotte lontane dai Valori e dai principi dell'Arma". È quanto sottolinea il Comando generale dell'Arma, ribadendo il "fermo e assoluto impegno" ad agire sempre "con rigore e trasparenza" specie nei confronti dei propri appartenenti. 


 


 


Ti potrebbe interessare anche:



Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali