FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Cercasi commesse 18enni libere da impegni familiari" ad Asiago, multa di 7mila euro al negozio

Ai commercianti dei centralissimi Magazzini Dal Sasso è stata contestata la violazione dell'articolo 27 del Codice delle Pari Opportunità (divieto di discriminazione all'accesso al lavoro)

Dal Web

L'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Vicenza ha sanzionato i titolari dell'esercizio commerciale di Asiago che nei giorni scorsi avevano affisso in vetrina l'annuncio "Cercansi commesse diciottenni libere da impegni familiari".

Ai commercianti dei centralissimi Magazzini Dal Sasso è stata contestata la violazione dell'articolo 27 del Codice delle Pari Opportunità (divieto di discriminazione all'accesso al lavoro). La multa ammonta a circa settemila euro.

 



 


Gli ispettori hanno sanzionato la 

natura discriminatoria di un annuncio

che poneva quale requisito d'accesso al lavoro distinzioni di sesso, età e condizione familiare.


 


"Tolleranza zero per ogni forma di discriminazione"

, ha dichiarato il direttore dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro, Bruno Giordano. "Non si tratta solo di sanzionare. Dare lavoro discriminando in base al genere, all'anagrafe, alle condizioni di vita o alle opinioni offende tutti noi. Non basta il rigetto di queste pratiche. Se a distanza di 52 anni dall'entrata in vigore dello Statuto dei lavoratori dobbiamo intervenire per episodi simili, vuol dire che dobbiamo ancora professare la cultura del rispetto, prima ancora del diritto del lavoro".


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali