FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Uccide la moglie e i due figli nel Catanese, poi si suicida

A Paternò un consulente finanziario di 32 anni avrebbe assassinato la donna e i piccoli di 4 e 6 anni prima di togliersi la vita. Lʼallarme è stato dato dai parenti che non avevano più loro notizie

Un'intera famiglia è stata trovata senza vita dai carabinieri a Paternò (Catania). Secondo una prima ipotesi dei carabinieri, si tratterebbe di un omicidio-suicidio: un consulente finanziario di 32 anni, Gianfranco Fallica, avrebbe assassinato la moglie Vincenza Palumbo, di 34 anni, e i figli di 4 e 6 anni. Poi si si è tolto la vita. L'allarme è stato dato dai parenti che non avevano più loro notizie.

Sul posto i militari dell'Arma del comando provinciale di Catania e della compagnia di Paternò.

Corpi trovati dal padre della donna - Nell'appartamento sarebbe stata trovata una pistola, una calibro 22 che l'uomo deteneva regolarmente e che avrebbe utilizzato per uccidere la moglie e i loro due figli maschi. I corpi della donna e dei bambini erano sul letto, quello dell'uomo a terra con accanto l'arma. La tragedia si è consumata nell'abitazione della famiglia, nel centro di Paternò. A fare il tragico ritrovamento è stato il padre della donna, allarmato dal fatto che non si erano fatti sentire. In possesso di una copia delle chiavi dell'appartamento è entrato in casa e ha fatto la tragica scoperta, ed ha avvisato i carabinieri. La Procura di Catania ha aperto un'inchiesta coordinata dal procuratore Carmelo Zuccaro, dall'aggiunto Ignazio Fonzo e dal sostituto Salvatore Distefano, ed ha disposto l'autopsia. .

Il sindaco di Paternò: "Tragedia inspiegabile" - "E' una tragedia che non riusciamo a spiegarci, una famiglia perbene, di lavoratori. La città tutta soffre, non possiamo far altro che stringerci attorno ai familiari e ai partenti, un Intero paese soffre. Questa famiglia mancherà all'intero paese". Così il sindaco di Paternò, Nino Naso, arrivato nella casa dove è avvenuta la tragedia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali