FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bisceglie, tagliate le orecchie a un Pitbull abbandonato

"Striscia la Notizia" affronta due delle forme di maltrattamento più generalizzate per quanto riguarda i cani, la caudectomia e la conchectomia

Non ha nome il cane protagonista del servizio di "Striscia la Notizia": è stato abbandonato e gli sono state mozzate le orecchie, una pratica purtroppo ancora diffusa nonostante per la legge sia violenza contro gli animali. È stato trovato incastrato negli scogli del porto e i soccorritori si sono subito accorti del "taglio casalingo": come da definizione, si pratica in casa con un paio di forbici senza alcuna anestesia, una barbarie proibita e dunque praticata illegalmente.

Edoardo Stoppa ha intervistato alcuni volontari dell'associazione "I figli di nessuno Onlus": "Una signora si è presentata la sera dal veterinario, sbraitando e asserendo che il cane fosse suo. Voleva riportarselo a casa senza che gli fossero prestate le cure necessarie. Ovviamente il veterinario si è rifiutato, noi da parte nostra stiamo cercando in tutti i modi di cautelare il cane ed evitare che torni nelle mani dei suoi aguzzini".

Il motivo che sta alla base di una pratica tanto atroce è dovuto allo status symbol che il Pitbull rappresenta: per essere più cattivo deve avere le orecchie tagliate. Fortunatamente una buona notizia c'è: il cucciolo verrà affidato alle volontarie, che provvederanno a prendersene cura

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali