FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Torino, il papà picchia la mamma: un 12enne chiama il 112 e lo fa arrestare

Il ragazzino era intervenuto per difendere la donna ferendosi alla mano. Altro episodio di violenza in famiglia a Ivrea

Torino, il papà picchia la mamma: un 12enne chiama il 112 e lo fa arrestare

Un uomo stava per aggredire e picchiare la moglie nella sua casa di Castellamonte (Torino), quando il figlio di 12 anni ha preso il telefono per chiedere aiuto ai carabinieri. I militari sono intervenuti e hanno arrestato il 45enne per violenze e maltrattamenti in famiglia, mentre la donna è stata medicata in ospedale e dimessa.

Secondo la ricostruzione, marito e moglie stavano litigando e il ragazzino, temendo che il padre dalle parole passasse alle mani, ha deciso di dare l'allarme. Prima ha cercato di intervenire per difendere la mamma, ma così si è ferito alla mano. Si è allora chiuso in camera e ha chiamato il 112. All'arrivo dei carabinieri, madre e figlio sono stati portati in ospedale a Cuorgné e dimessi con pochi giorni di prognosi. E' però emerso che già in passato l'uomo aveva alzato le mani contro la moglie, che però non lo aveva mai denunciato, né aveva richiesto cure mediche. Il gip del tribunale ha disposto che l'uomo non potrà avvicinarsi ai luoghi frequentati dai suoi familiari.

Ivrea, botte alla ex: arrestato un 51enne - Un altro episodio di violenze in famiglia a pochi chilometri di distanza, a Ivrea, dove i carabinieri hanno arrestato per maltrattamenti un 51enne di Caserta. L'uomo, un autista, è andato nella casa della sua ex e l'ha picchiata. La donna ha chiamato il 112 dopo essere riuscita a liberarsi, è stata assistita al Pronto soccorso e dimessa con una prognosi di otto giorni. Ai militari ha dichiarato che negli ultimi due anni è stata più volte minacciata e picchiata dall'uomo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali