FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Milano, movida violenta: vigile urbano disarmato e pestato da giovani ai Navigli | Individuati alcuni dei responsabili

L'agente in borghese era intervenuto su segnalazione di atti di vandalismo: il video dell'aggressione è stato poi pubblicato su Instagram

Milano, Navigli, vigile aggredito
Da video

Sono stati identificati alcuni dei giovani che, nella notte tra venerdì e sabato, hanno aggredito un agente della polizia locale di Milano in borghese. Il vigile è stato disarmato e pestato nella zona dei Navigli. L'agente, un 61enne, era appostato su un'auto civetta con un collega, per intervenire a seguito di una segnalazione di atti di vandalismo. Tra le persone individuate, dice una nota del Comune, "alcuni maggiorenni in trasferta a Milano e provenienti da fuori regione, almeno uno di Bolzano". 

Nel video infatti si sente anche parlare tedesco. Dal Comune fanno sapere che "la polizia locale, in contatto con l'autorità giudiziaria, sta acquisendo tutte le prove video, testimoniali e ogni ulteriore elemento emerso per arrivare all'identificazione di tutto il gruppo".

 

La ricostruzione dell'aggressione - Secondo una prima ricostruzione, il vigile, scendendo dall'auto, si sarebbe qualificato e avrebbe sparato un colpo in aria di avvertimento, ma, subito circondato, è stato disarmato e picchiato. E nella colluttazione sarebbe partito un secondo colpo. Il video dell'aggressione, girato dagli stessi protagonisti della violenza, è stato poi postato su Instagram e ripreso dal sito "Welcome to favelas".

 

Movida violenta - Un'altra notte di movida violenta, dunque, nel capoluogo lombardo. Nelle immagini che circolano in Rete si vedono giovanissimi, si parla di skater di Bolzano, aggredire e disarmare l'agente. La pistola strappata dalla sue mani finisce poi a terra sotto auto parcheggiate, non prima che venisse sparato un colpo che non colpisce nessuno.

 

Da quanto è emerso, i ragazzi, dopo aver picchiato il vigile lo hanno abbandonato sull’asfalto, prima di fuggire. Intanto, il collega rimasto in auto chiamava i soccorsi. Il 61enne ferito è stato portato in ospedale.

 

 

Il racconto della vittima - Tutto sarebbe iniziato, secondo il racconto della vittima ai colleghi, quando uno dei giovani si sarebbe posizionato davanti all'auto civetta. Il 61enne sarebbe sceso dalla macchina qualificandosi, ma altri giovani del gruppo si sarebbero avvicinati minacciosi. E' a quel punto che il vigile avrebbero estratto la pistola, sparando una prima volta in aria, nel tentativo di allontanarli.


"Guardate che è carica, deficienti", grida il vigile, mentre quelli cercano di immobilizzargli il braccio per disarmarlo, gridandogli: "Togli la pistola", secondo quanto riferisce Il Corriere della Sera. Dal gruppo di violenti si sente anche gridare "polizei". Nella concitazione di quegli attimi, parte un secondo colpo che finisce sull'asfalto. 

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali