FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, incendio in un palazzo Aler: due morti, coinvolte 24 persone

Le vittime avevano 52 e 80 anni. Sette persone sono state trasportate allʼospedale

Grave incendio in una palazzina Aler di otto piani a Cernusco sul Naviglio, in provincia di Milano. Su un totale di 24 persone coinvolte, due sono morte. Avevano 52 e 80 anni.  Tra i condomini c'è anche un disabile che però non ha avuto bisogno del trasporto in ospedale. Sette persone sono state invece portate al pronto soccorso.

Le fiamme sono divampate all'interno di un appartamento al terzo piano. Sul posto sono intervenute sette ambulanze, due automediche e un'autoinfermieristica. Accorsi anche i carabinieri e i vigili del fuoco con diverse squadre.

 

Incendio in uno stabile nel Milanese, morte due persone

 

Secondo una nota dell'Aler (Azienda lombarda edilizia residenziale, istituto proprietario dell'immobile), l'incendio "si è propagato da un appartamento della scala E, abitata complessivamente da 15 famiglie. All'interno dell'abitazione, dalla quale sono originate le fiamme, risultano abitanti 4 persone". E dopo il rogo "con il sindaco è stata individuata e allestita in caso di necessità una palestra adiacente per garantire la permanenza alle famiglie evacuate".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali