FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"L'oncologia non può e non deve fermarsi": il calvario dei malati dalla Puglia al Nord nell'emergenza coronavirus

Gli interventi fissati da tempo sono confermati, ma i pazienti con i voli cancellati allʼultimo minuto devono ricorrere a lunghi viaggi in treno. "Almeno per noi potevano garantire gli spostamenti", è lʼappello a Tgcom24

trapianto, chirurgia, sala operatoria, intervento, operazione

"I nostri chirurghi a Milano ci dicono che l'oncologia non può e non deve fermarsi in tempi di coronavirus, ma per noi pazienti oncologici i viaggi sono diventati ancora più drammatici con i trasporti semi-paralizzati". Tgcom24 raccoglie l'appello di un gruppo di malati pugliesi che nei prossimi giorni dovrà raggiungere Milano per l'intervento che dovrebbe salvar loro la vita. "Le operazioni fissate da tempo sono state confermate, ma a noi hanno chiuso aeroporti e hanno annullato voli, non ci restano che lunghi viaggi in treno e chissà...".

"Eravamo in lista, ma l'attesa della chiamata è stata breve - è il racconto a Tgcom24. - Poi è subentrata l'emergenza per il coronavirus, la chiusura della Lombardia, di tutta Italia come zona protetta".

 

Di conseguenza aeroporti chiusi e voli annullati all'ultimo minuto, ma il viaggio della speranza non è stato rimandato. "'L'oncologia non può e non deve fermarsi', ci hanno assicurato i nostri medici, ma cresce in noi l'ansia non solo per la nostra malattia e la paura del contagio da Covid-19, ma anche per arrivare a Milano".

 

"Ora abbiamo un treno prenotato sia per l'andata che per il ritorno, abbiamo le mascherine per viaggiare, la speranza è che Trenitalia non stoppi i convogli e che possiamo viaggiare davvero in sicurezza e con i posti distanziati", la conclusione. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali