FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, Borrelli: "A Bergamo un ospedale da campo"

Nella città lombarda le onoranze funebri sono allo stremo: in media arrivano circa dieci telefonate ogni ora

Coronavirus a Bergamo, pompe funebri al collasso: 10 chiamate ogni ora

Le onoranze funebri di Bergamo sono allo stremo a causa delle continue richieste di intervento per i decessi causati dal coronavirus. Molte agenzie hanno potenziato il servizio di centralino per soddisfare alle numerose chiamate che arrivano. La media di richieste giunte alle agenzie funebri è di oltre dieci telefonate all'ora. Alcune degli operatori non nascondono che la situazione è arrivata a un "punto di non ritorno" e molto spesso "non si riescono a fronteggiare le decine di richieste che ci arrivano". Numerose anche le bare che si trovano nella chiesa del cimitero in attesa di cremazione, con una lista d'attesa che sfiora i sette giorni. Al cimitero le sepolture si svolgono a ritmo sostenuto, e da alcuni giorni vengono fatte anche la domenica.

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha annunciato che a Bergamo verrà allestito un ospedale da campo degli Alpini per fronteggiare l'emergenza coronavirus. Quella di Bergamo è infatti la provincia più colpita dal Covid-19, con 3.993 persone contagiate e i letti di terapia intensiva quasi finiti.

Nelle ultime ore sono stati ricavati altri dodici posti letto in un reparto di degenza che finora non era stato toccato dalla riorganizzazione. Letti che vanno ad aggiungersi agli 80 posti in terapia intensiva, ai 370 occupati da pazienti positivi al Covid-19 e a quelli con pazienti in attesa del referto del tampone. In tutto oltre 400 pazienti.

 

Sempre nella città lombarda è morto il primo medico di famiglia contagiato da coronavirus, Mario Giovita, 65 anni. L'uomo era stato ricoverato all'ospedale Papa Giovanni XXIII e le sue condizioni di salute erano peggiorate rapidamente. Dalla Federazione medici di medicina generale fanno sapere che i dottori positivi sono 100, di cui alcuni in gravi condizioni. 

 

Altro problema che sta vivendo Bergamo riguarda le onoranze funebri, allo stremo a causa delle continue richieste di intervento per i decessi causati dal coronavirus. Molte agenzie hanno potenziato il servizio di centralino per riuscire a rispondere alle numerose chiamate che arrivano. La media di richieste è di oltre dieci telefonate all'ora. Numerose anche le bare che si trovano nella chiesa del cimitero in attesa di cremazione, con una lista d'attesa che sfiora i sette giorni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali