FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Carabiniere ucciso a Roma, Elder: "Dopo l'arresto mi hanno menato di brutto"

Il giovane, sotto processo per lʼomicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, ha raccontato la sua versione dei fatti al padre ed al suo legale americano nel carcere di Regina Coeli

Finnegan Elder Lee sarebbe stato picchiato dai carabinieri al momento dell'arresto. Il giovane, sotto processo per l'omicidio a Roma del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, ha raccontato la sua versione dei fatti al padre ed al suo legale americano nel carcere di Regina Coeli. Il dialogo è stato intercettato e depositato agli atti. "Mi hanno menato di brutto alla stazione. Mi hanno dato calci e pugni e mi hanno sputato addosso", ha detto.

Il giovane, che ha ripercorso la sua storia di dipendenza dai farmaci e non solo, chiede al genitore dei suoi amici negli Usa e ha ammesso  di aver sbagliato. "Ho fatto un casino...". Riguardo all'arresto spiega e nel verbale si legge: "Mi hanno menato di brutto alla stazione e mi hanno detto che mi avrebbero dato quarant'anni se non gli davo la password del mio telefono, e quindi, non so se in qualche modo hanno trovato/hanno fatto in modo di trovare qualcosa contro di me lì dentro". E poi ha aggiunto: "Mi hanno buttato a terra, mi hanno dato calci e pugni, mi sono saliti sopra, mi hanno sputato addosso".

 

L'intercettazione, tradotta dall'inglese, è stata oggetto di perizia su disposizione della Corte d'Assise dove si sta svolgendo il processo per l'omicidio del vicebrigadiere Rega, ucciso il 26 luglio del 2019.

 

Omicidio Cerciello Rega, il carabiniere ucciso a Roma

Elder, parlando con il padre e il suo legale il 2 agosto nel carcere di Regina Coeli, ha anche detto: "Non voglio imparare l'italiano, sono così stanco di sentire l`italiano, lo odio, se mai tornerò negli Stati Uniti, e la gente mi fa 'ooh la cultura italiana, la lingua italiana, che bellezza' io dirò è disgustoso fa schifo non voglio mai più sentire l'italiano, mai più. E' tutto quello che sento, tutto il giorno. Cazzate".

 

Poco prima Elder ha spiegato di star leggendo "Il Maestro e Margherita". E poi ha chiesto: "Allora un'altra domanda, due domande in realtà: dopo il processo quanto tempo ci potrebbe volere per farmi estradare? E, secondo, se vengo estradato potrei avere la possibilità di scegliere diciamo un posto nella zona perché sia più comodo per i miei genitori venirmi a visitare?".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali