FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Lavoro sottopagato, la denuncia di Francesca: "Non sono i giovani a non volersi impegnare"

Dopo il video, diventato virale, in cui rifiutava un impiego di dieci ore al giorno per 280 euro al mese, la ragazza di Secondigliano racconta la sua esperienza a "Morning News"


 


Non era la prima volta che

Francesca

si trovava di fronte a una proposta di lavoro sottopagato, ma di fronte a un compenso di

280 euro al mese

per un impiego di dieci ore al giorno, la frustrazione ha avuto il sopravvento e la 22enne di

Secondigliano

ha deciso di far sentire la sua voce sui social, condividendo tutto il dispiacere per una situazione vissuta da molti coetanei.


 


In pochissimo tempo il video ha infatti raccolto migliaia di visualizzazioni su

TikTok

, con l'intento di smentire lo stereotipo del giovane poco propenso al lavoro e di porre l'attenzione sullo

stipendio

.



"Ho risposto alla titolare che se avesse avuto una figlia, non le avrebbe mai permesso di lavorare per dieci ore al giorno per

70 euro a settimana

", commenta Francesca in collegamento con

"Morning News"

, dove si rivolge ai giovanissimi - Ci sono diverse persone minorenni che mi seguono e che magari sentendo il mio racconto trovano un input per raccontare la propria esperienza, anziché non dire mai niente".
 


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali