FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Predappio, il Comune nega i fondi per i viaggi studio ad Auschwitz

Per il sindaco "questi treni della Memoria sono di parte". E la Raggi invita i ragazzi a partecipare al prossimo tour organizzato da Roma

Il Comune di Predappio taglia i fondi per i viaggi studio ad Auschwitz. Lo rende noto l'associazione  Generazioni in Comune, che coprirà i 370 euro necessari per il viaggio di alcuni studenti di una scuola superiore che aderivano al progetto "Promemoria Auschwitz - treno della Memoria". "Non siamo contrari", spiega il sindaco Roberto Canali, ma "questi treni vanno solo da una parte".

"Quando i Treni della Memoria andranno in tutte le direzioni - ha aggiunto il primo cittadino - e si fermeranno anche presso altri luoghi di oppressione del Novecento, come per esempio il Muro di Berlino o le Foibe, allora la nostra amministrazione contribuirà all’iniziativa”. “La storia va conosciuta tutta e non solo quella di parte. La conoscenza della storia di parte non può essere finanziata con i soldi pubblici", ha concluso il sindaco eletto a maggio nel paese natale di Benito Mussolini con una lista di centrodestra strappando alla sinistra un suo storico feudo.

 

Sono due gli studenti predappiesi che hanno aderito volontariamente al progetto. "Una quota - spiega spiega l'associazione Generazioni in Comune - è stata messa a disposizione da Anpi Forlì-Cesena e l'altra avrebbe dovuto coprirla l'amministrazione". A pagare la quota restante è stato invece il gruppo della minoranza consiliare che prende il nome della stessa associazione.

 

Da Roma arriva la solidarietà, nei confronti degli studenti esclusi, del sindaco capitolino Virginia Raggi, che su Twitter scrive: "Senza memoria non c'è futuro. Invito gli studenti delle scuole di Predappio a partecipare al prossimo viaggio della Memoria organizzato da Roma Capitale".

 


 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali