FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Gelmini: "Ogni due settimane faremo un check sulle misure" | L'India travolta dal Covid, ospedali senza ossigeno

Già a metà maggio, a seconda dell'andamento dei contagi, il coprifuoco potrebbe essere modificato

Milano, il Palazzo delle Scintille diventa l'hub per le vaccinazioni più grande d'Italia: fino a 10mila dosi al giorno

Nel 1946 aveva ospitato la stagione estiva del Teatro alla Scala in fase di ricostruzione dopo il bombardamento del 1943. Settatancinque anni dopo nel Palazzo delle Scintille, ex padiglione 3 della Fiera di Milano, sta per nascere l'hub per le vaccinazioni più grande d'Italia, tra i più grandi d'Europa, con una capacità di 10.000 somministrazioni al giorno. Ora incluso nel moderno quartiere CityLife, l'edificio è stato il primo palazzo dello sport della città costruito nel 1923 su disegno dell'architetto Paolo Vietti Violi. Acquistato dalla compagnia di assicurazioni Generali con un’offerta finale di 30,1 milioni di euro, partendo da una base d’asta di 14,2 milioni di euro, è destinato ad eventi di richiamo internazionale.

Leggi Tutto Leggi Meno

"Ogni due settimane verrà fatto un check a tutte le misure previste dal decreto Covid sulle riaperture (coprifuoco compreso): il primo sarà a metà maggio". Lo spiega il ministro per le Autonomie, Mariastella Gelmini. Intanto l'India sfiora i 315mila nuovi contagi e supera i 2mila morti in 24 ore, cifra mai toccata da nessun Paese. Gli ospedali sono al collasso e a rendere ingestibile la situazione pesa anche la carenza di ossigeno e medicinali.

  • 22 apr

    Gelmini: "Check sulle misure del decreto ogni due settimane"

    "Stiamo andando verso le riaperture, e questa conquista non è la vittoria di Salvini, di Forza Italia o del centrodestra: è la vittoria degli italiani. Il coprifuoco non durerà fino al 31 luglio, e non vediamo l'ora di abolirlo. Ogni due settimane verrà fatto un check a tutte le misure previste dal decreto: il primo sarà a metà maggio. Dispiace che la polemica sul coprifuoco abbia un po' offuscato tutto il resto, ma questo è il decreto delle riaperture". Lo spiega il ministro per le Autonomie, Mariastella Gelmini.

  • 22 apr

    Toti: "Dal 26 aprile Liguria in zona gialla"

    Da lunedì 26 aprile la Liguria tornerà in zona gialla. Lo anticipa il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, sottolineando che l'ufficialità ci sarà domani. "La Liguria - afferma - si conferma in zona gialla con un indice Rt abbondantemente sotto 1 e parametri di rischio da zona gialla. In base al nuovo decreto legge, di cui non conosciamo ancora il testo, dal 26 aprile potremo riaprire".

  • 22 apr

    India travolta dal virus, ospedali senza ossigeno

    Travolta da una seconda micidiale ondata di Covid-19, l'India ha sfiorato i 315mila nuovi contagi e superato i 2mila morti in 24 ore, una cifra che finora non era mai stata toccata in nessun angolo del mondo e che porta il paese ad un totale di 15,9 milioni di infezioni dall'inizio della pandemia. Gli ospedali e le cliniche private a New Delhi e Mumbai sono sovraffollati, i posti letto e le terapie intensive al completo. A rendere ingestibile la situazione pesa anche l'allarmante carenza di ossigeno e medicinali, reperibili ormai quasi esclusivamente sul mercato nero. 

  • 22 apr

    Covid Italia, 16.232 nuovi casi su 364.804 tamponi e 360 decessi

    Sono 16.232 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia a fronte di 364.804 tamponi eseguiti. Nelle ultime 24 ore ci sono stati 360 decessi, per un totale di 118.357 dall'inizio della pandemia. I guariti odierni sono 19.125. CLICCA E LEGGI TUTTI I DATI

  • 22 apr

    Vaccini, Figliuolo: entro fine aprile 380mila dosi J&J

    "Ho appena parlato con il presidente di Johnson & Johnson che mi assicurato che entro fine aprile arriverà una fornitura di altre 380mila dosi". Lo ha detto il commissario per l'emergenza coronavirus, Francesco Paolo Figliuolo, parlando all'interno del centro vaccinale di Potenza.

  • 22 apr

    Gimbe: "In 12 Regioni terapie intensive ancora in affanno" - INFOGRAFICA

    Covid, Gimbe: scendono nuovi casi e morti | In 12 Regioni terapie intensive ancora in affanno

    Il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe rileva in Italia nella settimana 14-20 aprile 2021, rispetto alla precedente, una diminuzione di nuovi casi di coronavirus (90.030 vs 106.326) e decessi (2.545 vs 3.083). In calo anche i casi attualmente positivi (482.715 vs 519.220), le persone in isolamento domiciliare (456.309 vs 488.742), i ricoveri con sintomi (23.255 vs 26.952) e le terapie intensive (3.151 vs 3.526).  Per quanto riguarda le terapie intensive, in 12 Regioni la soglia di saturazione supera ancora il 30%.

    Leggi Tutto Leggi Meno

  • 22 apr

    Regioni a Draghi: incontriamoci prima di pubblicare Dl

    La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha deciso di inviare una lettera al Presidente del Consiglio per sottoporre alla sua attenzione le proposte prioritarie - tra queste la modifica del coprifuoco e della percentuale di presenze a scuola - rispetto alle misure in via di adozione con il prossimo Decreto Legge, dando la disponibilità per un incontro urgente prima della pubblicazione del provvedimento. E' quanto si apprende dalla stessa Conferenza delle Regioni, dopo il vertice tra i governatori, che si e' appena concluso.

  • 22 apr

    Gelmini: "Il coprifuoco alle 22 non sarà fino al 31 luglio"

    "Il fatto che nel testo del decreto varato ieri non sia stato riprogrammato il coprifuoco, non significa che durerà fino al 31 luglio. Questa è una lettura distorta del provvedimento". Lo ha precisato Mariastella Gelmini, ministro per le Autonomie. "Sono assolutamente certa - ha aggiunto - che presto il coprifuoco sarà solo un brutto ricordo. E' lo stesso decreto a dirlo, precisando che il Consiglio dei ministri potrà intervenire nelle prossime settimane, con tagliandi periodici al dl, modificando sia le regole per le riaperture che gli orari del coprifuoco".

  • 22 apr

    Zingaretti: "Da lunedì Lazio zona gialla"

    "Da lunedì saremo zona gialla. Riapriamo finalmente, ma non riapriamo al Covid e quindi stiamo attenti". Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali