FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Salerno, contrabbandieri sigarette col reddito cittadinanza: fermati

Si erano dichiarati nullatenenti e senza un lavoro e per questo avevano ottenuto il reddito di cittadinanza. Ma in realtà un "lavoro" ce l'avevano: facevano i contrabbandieri di sigarette. I cinque, tutti uomini tra i 50 e i 60 anni, sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza assieme ai loro complici: in totale una banda di 12 persone nei confronti dei quali la procura di Salerno ha emesso altrettante ordinanze di custodia cautelare.

Salerno, contrabbandieri sigarette col reddito cittadinanza: fermati - Video Tgcom24
FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Salerno, contrabbandieri sigarette col reddito cittadinanza: fermati

di Carmelo Martino

Video 24

      Tutti i video

        La banda operava in alcuni comuni dell'agro nocerino sarnese. Tutto è nato dall'inchiesta sul contrabbando di tabacchi portata avanti dalla Gdf. Con le prove portate dai finanzieri, il gip del tribunale di Salerno ha disposto per 9 indagati il carcere, a quattro ha concesso i domiciliari e ha emesso un divieto di dimora. Tutti devono rispondere di concorso in associazione a delinquere finalizzata contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Per cinque degli indagati è stata anche disposta la sospensione del reddito di cittadinanza fino ad ora percepito.

         

        Commenti

        Commenta
        Disclaimer

        Grazie per il tuo commento

        Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

        Grazie per il tuo commento

        Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

        Regole per i commenti

        I commenti in questa pagina vengono controllati
        Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

        In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
        - Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
        - Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
        - Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
        - Più in generale violino i diritti di terzi
        - Promuovano attività illegali
        - Promuovano prodotti o servizi commerciali