inneggiava alla jihad

Torino, arrestato Halili Elmahdi: terrorista appartenente all'Isis

E' un 29enne, marocchino naturalizzato italiano, ed è accusato di associazione terroristica. E' considerato l'autore dei primi testi di propaganda jihadista scritti in italiano

29 Mag 2024 - 01:01

È stato arrestato dalla Digos di Torino Halili Elmahdi, 29 anni, considerato l'autore dei primi testi di propaganda jihadista scritti in italiano. Marocchino naturalizzato italiano, è accusato di associazione terroristica dell'Isis. In manette era finito già due volte, nel 2015 e nel 2018 quando viveva a Lanzo, nel Torinese, sempre con l'accusa di terrorismo e di legami con lo Stato islamico, di cui portava avanti una campagna di radicalizzazione e proselitismo condotta sul web.

© Tgcom24

© Tgcom24

Già condannato nel 2019

 Dall'indagine della Digos di Torino, coordinata dalla procura, è emerso che l'uomo era stato condannato nel 2019, con sentenza divenuta irrevocabile nel 2022, per aver partecipato all'organizzazione terroristica "Stato Islamico", sia nel suo periodo di detenzione carceraria che successivamente. E anche una volta tornato in libertà, ha sempre dichiarato con orgoglio di continuare ad appartenere all'Isis, paventando più volte propositi bellicosi e violenti. 

Fotogallery - Roma, affiliato all'Isis arrestato a Fiumicino

1 di 6
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri