FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Treviso, 14enne muore in seguito all’influenza dopo essere stato dimesso dallʼospedale

Luigi Martignano aveva da giorni la febbre molto alta, ma la causa del decesso potrebbe essere una miocardite acuta di origine virale

Treviso, 14enne muore in seguito all’influenza dopo essere stato dimesso dall'ospedale

Luigi Martignano, un ragazzo di Trevignano di 14 anni, è morto dopo giorni con febbre alta e influenza. Come racconta Il Corriere del Veneto, il giovane era stato portato sabato scorso in ospedale dai genitori preoccupati dai dolori lamentati dal ragazzo. I medici lo hanno dimesso dopo poche ore: per loro la diagnosi era semplice influenza. Ma Luigi non sembrava migliorare e dopo poco è morto per un infarto.

Il sospetto è che il giovane sia deceduto a causa di una miocardite acuta di origine virale, nata da una complicanza imprevedibile dell’influenza. Dopo essere stato dimesso, infatti, Luigi ha iniziato a sentire dolori al petto e ha perso i sensi. A quel punto, la corsa in ospedale è stata inutile. 
 
Luigi, che frequentava il primo anno dell’istituto professionale, da poco giocava come portiere nel Ponzano Calcio. Sconvolti gli amici e l’allenatore, che lo hanno descritto come un ragazzo in salute e pieno di vitalità.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali