FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Giovane muore stroncato dalla meningite a Sassari

Eʼ stata avviata la profilassi antibiotica sugli operatori entrati a contatto con il paziente, di 20 anni

Giovane muore stroncato dalla meningite a Sassari

Un ragazzo di 20 anni è morto stroncato da una meningite da meningococco Y nell'ospedale di Sassari, dove era ricoverato in Rianimazione da martedì. Il paziente era giunto al Santissima Annunziata, hanno fatto sapere i medici del reparto, con un quadro altamente compromesso. E' stata avviata la profilassi antibiotica sugli operatori entrati a contatto con il giovane.

"In questi casi è importante fare subito la diagnosi con l'identificazione del sierogruppo e avviare la sorveglianza - spiega il professor Andrea Piana della struttura di Igiene ospedaliera dell'AOU sassarese -. Questo consente sia di confermare il sospetto clinico che si tratti di meningococco quindi effettuare la profilassi antibiotica dei contatti, sia di sapere quale sierogruppo è stato responsabile dell'infezione".

"L'informazione è stata inoltre trasmessa al Tavolo regionale per il controllo di questa infezione - afferma il professore Paolo Castiglia, responsabile della struttura di Igiene - attivato presso l'assessorato della Sanità e che si interfaccia con l'Istituto superiore di sanità e il ministero per sorvegliare se alcuni genotipi stiano aumentando o riducendo la loro frequenza. In questo caso, si tratta del sierogruppo Y, più raro rispetto agli altri, che negli ultimi due anni è stato responsabile di altri due casi".

A causare questo tipo di malattia è un batterio, la "Neisseria meningitidis" che colpisce in particolare i neonati, gli adolescenti e i giovani adulti e il contagio avviene per via aerea, attraverso goccioline di saliva infette. Le stagioni più a rischio sono quelle invernali e primaverili.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali