FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Treviso, a 6 anni viene dimenticato sullo scuolabus: sfonda il vetro e si libera

Il bimbo si è addormentato nel tragitto da scuola a casa: quando si è svegliato si è trovato da solo nel deposito dei bus con le porte chiuse

scuolabus

E' stato dimenticato sul bus che lo riportava a casa da scuola ma, nonostante i suoi 6 anni, non si è scoraggiato. Ha preso il martelletto di sicurezza, ha sfondato un vetro ed è uscito. Per lui - come racconta la Tribuna di Treviso, solo un piccolo taglio e qualche minuto di attesa su una panchina dove, notato da alcune donne, ha raccontato l'accaduto ed è stato così consegnato alla madre.

Il piccolo era a bordo di un mezzo pubblico che fa anche servizio per una serie di plessi scolastici a cavallo tra le province di Venezia e Treviso con a bordo, oltre all'autista, anche una inserviente che segue i bimbi. Il protagonista della vicenda, durante il viaggio si è addormentato e quando è stato il momento di scendere non se n'è accorto. Di lui si sono "dimenticati" anche gli altri che erano a bordo così, quando si è svegliato si è trovato da solo nel deposito dei bus con le porte chiuse. Affatto impaurito ha agito da se' mettendosi in salvo. Le scuse sono già state fatte alla famiglia dai responsabili del servizio di controllo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali