FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Strage Marmolada, la Procura: evento imprevedibile, esclusa negligenza | I dispersi scendono da 13 a 5: tutti italiani

Sette al momento le vittime accertate, 4 delle quali identificate e riconosciute dai parenti. Rischio crolli anche sul Monte Bianco



Strage Marmolada, a Canazei i parenti delle vittime al centro operativo

Le immagini dei parenti delle vittime al centro operativo allestito alla caserma dei vigili del fuoco per le operazioni di soccorso sul ghiacciaio della Marmolada a Canazei. Tra loro, la sorella di Erica Campagnaro, la donna di Tezze sul Brenta (Vicenza), dispersa assieme al marito Davide Miotti, intervistata dai giornalisti.

Leggi Tutto Leggi Meno

 

La Procura di Trento ritiene che sia da escludere una negligenza o un'imprudenza nella tragedia della Marmolada perché, dice il procuratore capo Sandro Raimondi, "l'evento era imprevedibile".

Sono intanto scesi a 5, e sono tutti italiani, i dispersi dopo il crollo del seracco. Tra essi anche il giovane trentino di 30 anni di Fornace ricoverato in prognosi riservata a Treviso, ma che non sarebbe in pericolo di vita. Sette al momento le vittime accertate, quattro identificate e riconosciute dai parenti: si tratta dei vicentini

Filippo Bari, Tommaso Carollo e Paolo Dani, e di Liliana Bertoldi, 54 anni, di Levico (Trento)

. Le ricerche sul ghiacciaio continuano con i droni, che hanno avvistato alcuni indumenti e altri resti, e si sta valutando di usare un radar speciale.
  • 05 lug

    Marmolada, Procura: evento imprevedibile, esclusa negligenza

    "In questo momento possiamo escludere assolutamente una prevedibilità e una negligenza o un'imprudenza". Così il procuratore capo di Trento, Sandro Raimondi, intervistato dal Tg3. "L'imprevedibilità in questo momento è quella che la fa da protagonista - ha detto -. Per avere una responsabilità bisogna poter prevedere un evento, cosa che è molto difficile". "Quando mi hanno chiamato i carabinieri di Cavalese subito dopo la tragedia - ha ricordato -, mi hanno parlato di situazione quasi apocalittica".

  • 05 lug

    Quarta vittima riconosciuta: è una donna trentina

    La quarta vittima ufficialmente riconosciuta è Liliana Bertoldi, 54 anni, di Levico (Trento). Conosciuta in tutto il Trentino, lavorava come ambulante con un furgone per la vendita di polli allo spiedo. La Procura di Trento conferirà ufficialmente al Ris di Parma l'incarico dell'analisi del Dna sui resti delle vittime. 

  • 05 lug

    Dimesso dalla rianimazione uno dei feriti

    Il trentino di 33 anni travolto sulla Marmolada e ricoverato in rianimazione a Trento dopo essere stato operato a Bolzano, è stato trasferito oggi in reparto: non è più, dunque, in pericolo di vita. Rimane invece in terapia intensiva l'altra ferita, una donna di 30 anni. 

  • 05 lug

    I 5 dispersi sono tutti italiani

    Otto delle 13 persone che si temevano disperse sono state rintracciate dalla compagnia dei carabinieri di Cavalese. Scende dunque a 5 il numero delle persone, tutti di nazionalità italiana, di cui non si hanno notizie dal pomeriggio del 3 luglio, quando è avvenuto il crollo del ghiacciaio della Marmolada. Lo comunica la Provincia di Trento.

  • 05 lug

    Ghiacciaio monitorato con radar doppler

    "Le condizioni della parte superiore della montagna vengono monitorate dal personale della Protezione civile della Provincia autonoma di Trento, anche attraverso l'impiego di interferometri e radar doppler, ossia speciali apparecchiature di monitoraggio che misurano i movimenti della parete ghiacciata". Lo comunica la Provincia di Trento.

  • 05 lug

    I dispersi scendono a cinque

    E' sceso a cinque il numero di dispersi nel disastro della Marmolada. Il bilancio, provvisorio è di sette corpi recuperati, di cui quattro riconosciuti, due in fase di riconoscimento e uno che rimane sconosciuto. L'ultima vittima riconosciuta ufficialmente è una persona residente in Trentino. Sono otto le persone ferite, di cui una dimessa.

  • 05 lug

    Tutte le automobili parcheggiate a passo Fedaia ricondotte ai proprietari

    Sono state tutte ricondotte ai proprietari le automobili che erano parcheggiate a passo Fedaia, sotto la Marmolada. I soccorritori hanno abbinato le vetture ai dispersi e alle persone in vita, non ne rimane nessuna da attribuire.

  • 05 lug

    I dispersi scendono da 13 a 8

    Sono scesi da 13 a 8 i dispersi dopo il crollo del seracco sommitale in Marmolada. Tra i cinque individuati anche il ragazzo trentino di 30 anni di Fornace ricoverato in prognosi riservata a Treviso, ma che non sarebbe in pericolo di vita.

  • 05 lug

    Soccorso alpino: trovati altri resti

    Durante le ricognizioni con i droni lungo la via normale della Marmolada sono stati trovati resti di dispersi e anche effetti personali. Lo ha comunicato il presidente nazionale del soccorso alpino Maurizio Dellantonio. 

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali