FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bolzano, finisce con la slitta contro un albero: muore bimba di 8 anni

Insieme alla madre era finita per errore su una pista "nera" da sci. La donna, che ha subito un politrauma, è in gravissime condizioni

Una bambina di otto anni è morta a seguito di un incidente su una pista sul Corno del Renon, sulle Alpi sarentine (Bolzano). La piccola era a bordo di una slitta insieme alla madre, che ha perso il controllo del mezzo ed è finita contro un albero. La bimba è morta sul colpo, mentre la donna ha subito un politrauma ed è stata intubata e portata in ospedale dove versa in gravissime condizioni. Sono intervenuti anche il soccorso alpino e i carabinieri.

Avevano imboccato la pista per errore - Madre e figlia, dopo aver noleggiato una slitta, sono scese alla stazione a monte dell'impianto di risalita invece di fermarsi alla stazione intermedia. A quel punto si sono trovate di fronte tre piste e hanno imboccato, per errore, quella "nera", molto ripida e proibita a chi pratica lo slittino. Dopo il primo muro con una pendenza del 40% hanno preso velocità e si sono schiantate contro un albero. La bambina è morta sul colpo, mentre la madre, che ha subito un politrauma, è stata intubata e portata in ospedale a Bolzano dall'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites. La piccola era figlia di turisti, venuti in Alto Adige per trascorrere un periodo di vacanza. Il padre le stava aspettando a fine pista.

"Non hanno visto i cartelli di divieto per slittini" - "E' verosimile che non abbiano visto i cartelli di divieto per gli slittini che ci sono all'inizio della pista da sci", dice il responsabile del soccorso alpino del Renon e di Barbiano, Gottfried Fuchsberger. "Una volta imboccata la pista il loro slittino deve aver preso una tale velocità e non è stato più possibile fermarne la corsa. Le piste da sci sono assolutamente proibite per gli slittini, perché troppo ripide. Chi ci finisce con la slitta non ha scampo", spiega Fuchsberger.

Il precedente a Merano - Pochi giorni fa, nella notte di San Silvestro, un giovane era rimasto ferito gravemente sempre con uno slittino nei pressi di un rifugio nel comprensorio sciistico Merano 2000. Il giovane stava rientrando a casa dopo aver passato la notte festeggiando nel rifugio. Il giovane era finito contro un albero con la slitta e si era ferito gravemente.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali