FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Incidente sulla A1 nell'Aretino: 4 morti, di cui 2 bambini, e 7 feriti

Nello scontro sono rimasti coinvolti un mezzo pesante e due auto. Lʼautostrada è rimasta a lungo chiusa in entrambi i sensi di marcia per consentire i soccorsi ed è stata poi riaperta

Arezzo, spaventoso incidente sull'A1: diversi morti

Quattro persone, di cui un bimbo di 10 mesi e una bimba di 10 anni, sono morte e sette sono rimaste ferite in un incidente stradale avvenuto sull'autostrada A1 tra Arezzo e Monte San Savino, in direzione Sud. Nello scontro sono rimasti coinvolti un mezzo pesante e due auto. L'autostrada è rimasta a lungo chiusa in entrambi i sensi di marcia per consentire i soccorsi ed è stata poi riaperta. Sul posto polizia stradale, personale sanitario del 118 e vigili del fuoco. 

La dinamica dell'incidente Le due vittime più piccole si trovavano su una monovolume a sette posti, con altre cinque persone. Da una prima ricostruzione la vettura avrebbe tamponato un Tir, finendo poi contro un'altra auto. Quattro degli occupanti della monovolume, tra cui due adulti, di nazionalità romena e i due bambini sono morti sul colpo.

 

 

I feriti Tra i sette feriti due minori che sono stati portati in elisoccorso all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Gli altri sono stati trasferiti agli ospedali di Arezzo e Siena.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali