FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Torino, liceale musulmano rispetta il Ramadan, i compagni spostano la cena di classe

Il 17enne marocchino: "Non avevo chiesto nulla, ma mi ha fatto molto piacere questʼattenzione"

Torino, liceale musulmano rispetta il Ramadan, i compagni spostano la cena di classe

Rada Herradi, 17 anni, frequenta il liceo scientifico Albert Einstein a Barriera di Milano, uno dei quartieri più multietnici di Torino. Nato in Italia da genitori marocchini, è musulmano e il rispetto del Ramadan gli ha imposto di non cenare fino alle 22. Un orario un po' insolito per una festa tra adolescenti, ma incuranti di ciò, i suoi compagni di classe, rimandano la cena di fine anno di qualche ora.

Molti di loro hanno dovuto chiedere ai genitori il posticipo dell'orario di rientro a casa. Gli adulti, però, non hanno potuto che rispondere positivamente di fronte a una simile lezione di solidarietà, comprensione e accettazione delle differenze culturali.

"Un gruppo di adolescenti ci ha insegnato cos'è la vera integrazione", spiega Luisa Mondo, una mamma che ha raccontato la storia in un post Facebook.

"Non capiamo questo stupore. Siamo una classe e volevamo esserci tutti, abbiamo cercato di andare incontro alle esigenze di ciascuno", hanno risposto gli studenti, rimarcando così ancor più la naturalezza di un gesto che diviene subito sui social simbolo dell'inclusione reale e non solo predicata.

Un'azione che nella sua spontaneità ha reso felice Raid. "Mi ha fatto davvero piacere quest'attenzione - ha dichiarato -. Non avevo chiesto nulla. Mi hanno domandato a che ora fosse il tramonto e hanno prenotato mezz'ora piu' tardi. Così sono potuto andare anche io. Non lo avrei mai immaginato".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali