FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sgombero migranti, parla lʼattaccante della Castelnuovese: "Farò di tutto per restare"

A "Mattino Cinque" le parole del ragazzo 19enne che non vuole lasciare il centro d’accoglienza

“Sono arrivato coi barconi dalla Libia come tutti, ma ora non so dove andare”. A parlare ai microfoni di “Mattino Cinque” è Anszou Cissé, attaccante senegalese 19enne degli Juniores provinciali della Castelnuovese Calcio, attualmente penultima nel girone B di categoria. A preoccupare Anszou adesso più che gli allenamenti e le partite nel weekend sarà il suo futuro.

Sì, perché Anszou è uno dei migranti che sono stati sgomberati dal Cara di Castelnuovo di Porto, il centro d’accoglienza chiuso dopo l’approvazione del “Decreto Salvini”. “Farò di tutto per rimanere in Italia – racconta Cissé – mi sono trovato benissimo qui con tutti e nella fase di accoglienza mi hanno trattato tutti benissimo e il calcio è stato fondamentale per integrarmi”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali