FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Scuola, a Udine uno studente si rifiuta di indossare la mascherina negli spazi comuni: sospeso

Il ragazzo non ha rispettato il regolamento previsto dallʼistituto, un liceo scientifico, per le normative anti-Covid

scuola, violenza, studenti

Uno studente si sarebbe rifiutato di indossare la mascherina negli spazi scolastici, non rispettando quindi il regolamento previsto dall'istituto per le normative anti-Covid. Per questo, sarebbe stato sospeso. E' accaduto il primo giorno di scuola al liceo scientifico Giovanni Marinelli di Udine. Il dirigente scolastico Stefano Stefanel - contattato da Udine Today, che ha riportato la notizia - ha detto che "i motivi disciplinari delle sospensioni sono una questione privata, e non possono essere resi pubblici", confermando dunque che uno studente è stato sospeso e non smentendo che la motivazione.

Il liceo Marinelli, come gli altri istituti, ha redatto un regolamento interno nelle settimane precedenti all'avvio dell'anno scolastico con gli "interventi di prevenzione emergenza coronavirus", che prevede che "durante tutti gli spostamenti all'interno delle Bolle (degli spazi creati ad hoc) va sempre indossata la mascherina (salvo diverse disposizioni scritte del Dirigente). L'obbligo dell’uso della mascherina anche nelle situazioni statiche potrà variare in base alle disposizioni via via aggiornate del Comitato Tecnico Scientifico".

 

L'istituto ha, inoltre, provveduto a far recepire a tutte le componenti scolastiche, anche agli studenti, il "patto di corresponsabilità". 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali