FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rifiuti, per chi li abbandona in Sardegna cʼè la gogna social

Il Comune di Arzachena, nella provincia di Olbia-Tempio, sulla sua pagina Facebook torna a pubblicare le immagini delle telecamere di sorveglianza che incastrano gli sporcaccioni

Chi sporca, paga... non solo le multe. Nel Comune di Arzachena, in Sardegna, nella provincia di Olbia-Tempio, infatti, chi abbandona rifiuti per strada diventa anche oggetto di pubblico ludibrio. Come? Attraverso la pubblicazione sulla pagina Facebook istituzionale delle immagini degli "sporcaccioni" estratte dalle telecamere di videosorveglianza poste nelle isole ecologiche. Con il monito: "Il sistema di videosorveglianza è costante, giorno e notte".

In Sardegna il Comune di Arzachena mette alla gogna social chi abbandona rifiuti

Le foto pubblicate mostrano cittadini che si disfano, in barba ai regolamenti, di ogni genere di rifiuto ingombrante, dalle poltrone al forno a microonde. Quella del Comune di Arzachena non è la prima iniziativa di questo genere in Italia, ma porta risultato alle casse cittadine.

"I responsabili - si legge nella nota del Comune - non sono identificabili a tutela della privacy, ma le trasgressioni commesse sì". L'obiettivo è ricordare che c'è anche un servizio di ritiro degli ingombranti, gratuito. A tutela della pulizia della città e dell'ambiente, contro "il degrado del territorio".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali