FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Torino, sindaco Appendino: "Per piazza San Carlo seguita la prassi"

Le parole del primo cittadino dopo quanto accaduto durante la finale di Champions: "Siamo colpiti, soprattutto perché la ragione resta ignota". Piero Fassino attacca: "Si assuma le sue responsabilità"

Le misure di sicurezza in piazza San Carlo hanno seguito "una prassi di atti amministrativi e di supporto organizzativo ormai consolidata". Lo ha detto il sindaco di Torino, Chiara Appendino, parlando dei fatti verificatisi in città durante la finale di Champions. "Siamo colpiti, non solo perché un momento di festa si è trasformato in sofferenza, ma perché la ragione del terrore resta ignota". Piero Fassino attacca: "Si assuma le responsabilità".

"Una particolare riflessione la vorrei affidare a ciascuno di noi, in particolare a coloro che in modo irresponsabile, forse per qualche attimo di notorietà, diventano artefici di questo grande dolore", ha aggiunto il primo cittadino. "Non possiamo accettare il dolore e la paura come metro di misura delle nostre scelte e l'indifferenza come unica difesa", ha proseguito.

Possiamo contare nei tanti che hanno aiutato dei perfetti sconosciuti domenica per arginare "i soggetti che probabilmente da soli hanno scatenato il panico in piazza". "Inoltre - ha concluso - , pur non volendo per alcun motivo rinunciare alla fruizione delle pubbliche piazze, sarà necessario tenere in considerazione l'utilizzo anche di altri luoghi consoni ad ospitare questo tipo di eventi. Gli organizzatori e, in questo caso, le società sportive interessate, che hanno fornito il medesimo supporto garantito negli eventi tenuti in passato, saranno coinvolti in questa analisi chiedendo loro la disponibilità anche degli impianti di loro proprietà".

Fassino: "Si assuma le responsabilità" - "Io non chiedo alla Appendino le dimissioni ma le chiedo di abituarsi ad assumersi le sue responsabilità, che le derivano dall'essere stata eletta sindaco". Così l'ex primo cittadino di Torino, Piero Fassino, ora consigliere comunale, intervenendo in aula consiliare, in Sala Rossa.

Lo Russo (PD): "Il sindaco chieda scusa ai torinesi" - "Non chiediamo le sue dimissioni, ma che individui i responsabili operativi che non sono stati in grado di valutare l'emergenza e che si impegni con umiltà a fare meglio per il futuro". Lo ha detto Stefano Lorusso, capogruppo del Partito democratico nel Consiglio comunale a Torino.

Minniti: "E' evidente che qualcosa non ha funzionato" - "Noi dobbiamo comprendere una cosa evidente, che abbiamo a che fare con un rapporto sempre più complicato tra qualunque evento pubblico e due principi: la salvaguardia delle persone e la sicurezza". Lo ha affermato il ministro dell'Interno Marco Minniti, ospite di "Terrazza Pd", soffermandosi sui fatti di Piazza San Carlo a Torino dove, ha sottolineato, "è evidente che non ha funzionato qualcosa".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali