FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Torino, panico durante Champions: i pm cercano ragazzo con zainetto

Secondo indiscrezioni, due tifosi sarebbero stati sentiti per tutta la notte in Questura

A scatenare la psicosi da attentato terroristico in piazza San Carlo, a Torino, sarebbe stato un ragazzo a torso nudo con uno zainetto sulle spalle che ha alzato le braccia in una posizione che evoca quella di un kamikaze. Da alcuni video circolanti sui social, si vedono i tifosi della Juve che guardavano la finale di Champions mentre si allontanano in fretta dal giovane. Da lì il panico e il fuggi-fuggi generale.

Secondo indiscrezioni, due tifosi della Juventus sarebbero stati sentiti per tutta la notte in Questura.

La probabile ricostruzione - Nel video che circola in Rete si vede il fuggi fuggi generale attorno al ragazzo a torso nudo e con lo zainetto in spalla. Poi una ragazza si avvicina, sembra, per cercare di portarlo via e, in un secondo momento, è un ragazzo ad avvicinarlo e ad abbracciarlo, come a sottolineare che non c'è alcun pericolo.

Dalle immagini sembra di poter quindi dedurre che qualcosa detta o fatta dal ragazzo potrebbe aver innescato il panico che ha causato il ferimento di circa 1.500 persone, di cui tre in maniera grave.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali