FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Torino, 71enne chiama lʼambulanza per il marito stroncato da infarto: ma pochi minuti dopo muore anche lei

Dopo quasi 50 anni di matrimonio i cuori di Alfredo Carbone e Gina Morello si sono fermati a pochi istanti lʼuno dallʼaltro

Torino, 71enne chiama l'ambulanza per il marito stroncato da infarto: ma pochi minuti dopo muore anche lei

Quasi 50 anni di matrimonio, una vita passata insieme e una morte sopraggiunta a pochi minuti di distanza per la stessa ragione: un infarto che ha fermato i loro cuori. E' la storia di Alfredo Carbone, 73 anni, e della moglie 71enne, Gina Morello. Quando l'uomo ha accusato un malore nella casa di Rivoli (Torino), la donna ha telefonato al 112 e al figlio. Il cuore di Gina, però, non ha retto e si è fermato mentre assisteva ai tentativi di rianimazione del marito.

Come riportato da Repubblica, il figlio Luigi, arrivato immediatamente sul posto dopo essere stato avvisato dalla madre intorno alle 23, ha tentato inutilmente di praticare un massaggio cardiaco sul padre. "Ho capito subito che era grave e sono corso qui - racconta -. Quando sono arrivato ho cominciato a fare il massaggio cardiaco a papà poi sono arrivati i sanitari".

Il personale medico, una volta sul posto, ha cercato di rianimare Alfredo ma non c'è stato nulla da fare. Ma durante questi tentativi, anche la moglie Gina si è sentita male. "E' morta per il dolore - assicura il figlio -. Lei e mio padre erano legatissimi. Dove trovavi uno, c'era anche l'altra. Ieri sera era preoccupatissima. Io le stavo parlando quando si è sentita male, le stavo dicendo che sarebbe andato tutto bene ma lei era molto intelligente e sapeva che non era così".

Ogni tentativo di salvare la coppia di pensionati si è rivelata inutile. I due cuori si sono fermati insieme, nella notte di domenica, come se avessero deciso che da soli non sarebbero stati in grado di sopravviversi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali