FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Alessandria piange i suoi vigili del fuoco | Una delle vittime aveva scritto: "Impariamo a morire senza fare rumore"

Fiori, candele e messaggi sono stati deposti fuori dal comando dei pompieri della città

Mazzi di fiori, lumini e biglietti di cordoglio per i tre vigili del fuoco morti nell'esplosione di lunedì notte a Quargnento, nell'Alessandrino. A portarli, martedì sera, sono stati cittadini comuni, mentre davanti alla caserma di corso Romita si sono schierati uomini e mezzi dei soccorritori, dalla Croce Rossa alla protezione civile, per rendere omaggio ai vigili del fuoco e la veglia spontanea.

"La reazione della gente è la miglior medaglia, è una vicinanza che ci appaga", ha detto Giovanni Maccarino, rappresentante provinciale Usb dei vigili del fuoco, che critica invece la politica "che appare, che parla tanto, ma non fa nulla per chi rischia tutti i giorni la vita per gli altri".

 

"Onore a tutti i pompieri", si legge su un biglietto attaccato alla cancellata della caserma insieme ad alcune rose rosse. "A voi uomini veri il nostro grazie", recita invece il cartellone della scuola dell'infanzia "Angelo Custode". "Dire grazie non sarà mai abbastanza", si legge su un biglietto attaccato ad alcuni palloncini bianchi e rossi.

 

Davanti alla caserma dei vigili del fuoco di Alessandria si sono radunati anche i tifosi dell'Alessandria, che hanno esposto lo striscione "onore a voi... ciao eroi" e acceso alcuni fumogeni.

Alessandria, la veglia per i tre vigili del fuoco morti nell'esplosione

Nino Candido aveva fatto un post sulle morti dei uno dei tre vigili del fuoco -, Nino Candido, lo scorso mese di giugno aveva fatto su Facebook un post in onore dei colleghi morti sul lavoro. Nel post, nel quale chiedeva dignità e rispetto per i vigili del fuoco, si leggeva tra l'altro "Lavoriamo in silenzio e abbiamo imparato a morire senza fare troppo rumore. Per quanto tempo ancora?"

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali