FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Alessandria, botte e spintoni a un alunno disabile: maestra indagata e sospesa da scuola per sei mesi

Le indagini della Squadra mobile sono scattate dopo la segnalazione dei genitori, che hanno riferito un anno fa la situazione di profondo disagio del figlio

aula,scuola,classe,banchi

Dava botte e spintoni a un alunno disabile di otto anni, affetto da autismo e con problemi di deambulazione Per queste accuse una maestra di 27 anni di Ovada (Alessandria) è stata sospesa per sei mesi dal servizio e risulta indagata a piede libero in un'inchiesta della Procura. Quando maltrattava il ragazzino, la donna si guardava sempre alle spalle cercando di non farsi vedere.

Le segnalazioni dei genitori - Le indagini della Squadra mobile sull'insegnante sono scattate dopo la segnalazione dei genitori, un anno fa, quando la coppia aveva indicato prima al dirigente della scuola primaria di Molare, poi all'ufficio scolastico provinciale, i disagi del figlio, che viveva una situazione di profondo isolamento rispetto ai compagni. I genitori denunciavano inoltre scarsa igiene e sospettavano che mangiasse da solo. 

 

Il piccolo solo con il tablet, l'insegnante con il telefonino - Intercettazioni ambientali e video documentano anche la presenza del piccolo, spesso, in sala ginnastica da solo, con il tablet, mentre la maestra è poco attenta e "distratta" dal telefonino. Interrogata, la donna si sarebbe difesa sostenendo, per esempio, che al bambino piaceva essere trascinato per terra. Sarebbero inoltre state frequenti le discussioni con le colleghe, che contestavano l'uso eccessivo del tablet per lo scolare. L'insegnante indagata si è rivolta al Tribunale del riesame contro il provvedimento di sospensione, ma la sua richiesta è stata respinta e sabato le è stata notificata l'ordinanza che conferma l'interdizione dall'insegnamento. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali