FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pescara, coppia di fidanzati picchiata da una baby gang: il video del pestaggio

Il 21 ottobre due ragazzi sono stati aggrediti da un gruppo di giovani. Un diciottenne arrestato e due ai domiciliari

E’ stata colpita da schiaffi e pugni la coppia di fidanzati aggredita a Pescara nella notte del 21 ottobre. Nel video, ripreso dalle telecamere di sorveglianza di un esercizio commerciale della zona, si vedono quattro giovani scagliarsi violentemente contro i due ragazzi, 17 anni lui, 16 lei.

Secondo la ricostruzione degli agenti della Squadra mobile, guidata dal commissario Dante Cosentino, i quattro aggressori avrebbero prima ingiuriato e colpito al volto la sedicenne. Poi, hanno iniziato a prendere a calci e pugni il suo fidanzato, che aveva provato a difendere la ragazza. Lei stessa, una volta capite le intenzioni dei bulli, si sarebbe messa a protezione del suo compagno. Un'azione che avrebbe sollevato la violenza anche contro di lei. Pestata da uno dei membri del gruppo, mentre l’unica ragazza della gang la immobilizzava a terra. Dopo la violenza i quattro aggressori, tre diciottenni e un diciassettenne, si sono allontanati rubando la borsa della giovane.

Intervenuti i primi soccorsi, la coppia è stata portata in ospedale. I due fidanzati sono stati medicati per le lesioni riportate e poi sono stati dimessi. 
Grazie al video registrato dalle telecamere di sicurezza, la polizia è riuscita a identificare i membri della baby gang. I tre diciottenni del gruppo, un ragazzo di Pescara già noto alle forze dell’ordine, un suo compaesano incensurato e una ragazza residente a Chieti, sono stati arrestati con l’accusa di rapina e lesioni aggravate. Il quarto bullo, un diciassettenne, è stato identificato e segnalato alla Procura per i minorenni dell’Aquila.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali