FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Monterotondo, il procuratore capo di Tivoli Francesco Menditto: “Chiederemo l’archiviazione per legittima difesa”

A “Mattino Cinque” le dichiarazioni sul caso di Deborah, la ragazza che ha ucciso il padre violento per difendersi

Torna libera Deborah Sciacquatori, la ragazza che ha ucciso il padre Lorenzo Sciacquatori per difendersi e difendere le altre donne della sua famiglia, la mamma e la nonna, dalle ennesime violenze dell’uomo.

La giovane, prima messa agli arresti domiciliari, ha agito per “legittima difesa”, come conferma il procuratore capo di Tivoli, Francesco Menditto che, a “Mattino Cinque”, spiega: “Abbiamo sciolto il caso in 48 ore, per ora stiamo ragionando sull’eccesso colposo di legittima difesa, ma probabilmente nei prossimi giorni richiederemo l’archiviazione per legittima difesa”.

Deborah, secondo il procuratore, ha "fatto tutto quanto per difendersi". Menditto racconta anche di un interrogatorio straziante: “Il quadro che è emerso è quello di un clima violento che pervadeva la casa da sempre. Per questo abbiamo deciso di non optare per il carcere”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali