FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Migranti, nel 2016 sbarcati in Italia in 47.470 Commissario Ue si congratula con Roma: vi sosterremo

Il picco è stato registrato nel fine settimana, quando si sono contati ben 7.200 arrivi. Si tratta del 4% in più rispetto al 2015

Sono 47.740 i migranti sbarcati sulle nostre coste dall'inizio dell'anno. Si tratta del 4% in più rispetto allo stesso periodo del 2015. Il picco si è avuto nel fine settimana, quando si sono contati ben 7.200 arrivi. Nel solo mese di maggio sono stati 19.819 i profughi che hanno raggiunto il nostro Paese. Anche l'accoglienza registra numeri record. Nelle varie strutture sono ospitate 119.294 persone, 16mila in più rispetto al 2015.

La maggioranza dei migranti (86mila) sono presenti nelle strutture temporanee, poi ce ne sono 19.777 nel sistema Sprar per richiedenti asilo e rifugiati e 13.472 nei centri di prima accoglienza e nei quattro hotspot.

La Lombardia la regione con il maggior numero di presenze - Lombardia (16.482, pari al 13% del totale), Sicilia (13.869, il 12%) e Veneto (10.427, il 9%) le regioni con le più alte presenze. Eritrei e nigeriani (11%) sono le nazionalità più rappresentate. Seguono gambiani e somali (7%). I porti maggiormente interessati dagli sbarchi sono quelli di Augusta (8.390), Pozzallo (7.042), Reggio Calabria (5.397) e Lampedusa (5.151).

La maggior parte dei migranti parte dalla Libia - Sono 230 gli scafisti arrestati nei primi cinque mesi dell'anno. La Libia è largamente in testa tra gli Stati di partenza delle imbarcazioni dirette verso l'Italia (circa 33mila migranti sul totale di quelli sbarcati), ma sta prendendo quota anche la rotta egiziana, per ora attraversata da circa 4.500 persone.

Il 2016 sarà l'anno dei record? - Finora l'anno record per numero di arrivi è stato il 2014, con 170.100 persone sbarcate. Segue il 2015 con 153.842. Senza una stabilizzazione della situazione in Libia, è prevedibile che il 2016 segni un nuovo primato, con scenari che ipotizzano fino a 200mila arrivi.

L'Ue si congratula con Roma: "Vi daremo sostegno" - Congratulazioni, massimo sostegno operativo ed economico per tutte le esigenze, ma anche un appello ad accelerare gli interventi - nuovi hotspot, stop a sbarchi incontrollati, creazione di team mobili, più posti nei centri pre-espulsione - per fronteggiare l'emergenza migranti. Questa la lettera che Matthias Ruete, capo della direzione immigrazione della Commissione Ue, ha inviato al capo della polizia Gabrielli e al prefetto Morcone.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali