FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Maturità 2022, al via la seconda prova predisposta dagli istituti

Per quest'anno ogni istituto scolastico ha previsto una prova che tiene conto del percorso di studi e del programma effettivamente svolto 

maturita prova di italiano
Ansa

Iniziata la seconda prova scritta dell'esame di maturità.

Da quest'anno è diversa per ciascun indirizzo e riguarderà una disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di studi. La prova è predisposta dai singoli istituti, che potranno così tenere conto di quanto effettivamente svolto dai ragazzi durante l'anno scolastico, anche in considerazione dell'emergenza pandemica. La durata della seconda prova scritta cambia da indirizzo a indirizzo: si va dalla prova in un unico giorno, con durata in genere di 6 ore (ma ci sono quadri di riferimento che possono prevedere anche una durata di 4 ore o una, massima, di 8 ore), alla prova dei licei artistici che dura 3 giorni (6 ore al giorno).

 


 



 


Nei licei musicali e coreutici la prova dura due o più giorni, e comprende una parte scritta/teorica e una performativa. Entro oggi i docenti che insegnano la disciplina oggetto del secondo scritto, e che fanno parte delle commissioni d'esame di ciascuna scuola, dovranno elaborare tre proposte di tracce sulla base delle informazioni contenute nei documenti predisposti dai Consigli di classe. Tra queste proposte sarà sorteggiata, venerdì, giorno della prova, la traccia che sarà svolta da tutte le classi coinvolte. La prova si svolge in forma scritta, grafica o scritto-grafica, pratica, compositivo/esecutiva musicale e coreutica, ha per oggetto una o più discipline caratterizzanti il corso di studio ed è intesa ad accertare le conoscenze, le abilità e le competenze attese dal profilo educativo culturale e professionale dello studente dello specifico indirizzo. 


 



 


Con la seconda prova si possono ottenere fino a 10 punti. Per la correzione sono state fornite delle griglie di valutazione ai docenti. Ed ecco tutte le materie che stanno affrontando i 520mila maturandi nel secondo scritto.

Licei


- Liceo classico: latino
- Liceo scientifico: matematica
- Liceo linguistico: Lingua e cultura straniera
- Liceo artistico: diverso a seconda dell'indirizzo
- Liceo Scienze umane: scienze umane
- Liceo Scienze umane opzione economico sociale: diritto ed economia politica
- Liceo musicale e coreutico: teoria, analisi e composizione

Istituti tecnici:


-amministrazione, finanza e marketing: economia aziendale;
-relazioni internazionali per il marketing: economia aziendale e geo-politica;
-meccanica, meccatronica ed energia: impianti energetici, disegno e progettazione;
-indirizzo turistico: discipline turistiche e aziendali; 
-trasporti e logistica: logistica;
-elettronica ed elettrotecnica: elettronica ed elettrotecnica;
-informatica e telecomunicazioni: informatica e sistemi e reti;
-agrario: trasformazione dei prodotti;
-moda: ideazione e progettazione prodotti;
-grafica e comunicazione: progettazione multimediale

Istituti professionali:


-agricoltura: economia agraria e dello sviluppo territoriale;
-servizi socio sanitari: igiene e cultura medico-sanitaria;
-alberghiero/ enogastronomia: scienza e cultura dell'alimentazione;
-accoglienza turistica: diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva;
-servizi commerciali: tecniche professionali dei servizi commerciali 


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali