FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lipari, Lorenza Famularo: terzo giorno di proteste tra caos e polemiche

La ragazza si era presentata in ospedale con forti fitte allʼaddome, prescritti solo antidolorifici. Si è spenta nella notte tra il 23 e il 24 agosto. Aperte tre inchieste

Continua il presidio all'ospedale di Lipari da parte dei familiari e degli amici di Lorenza Famularo, la ventiduenne deceduta dopo aver accusato per giorni forti dolori a spalla, torace e addome. Dopo l’inchiesta amministrativa avviata dall’Azienda sanitaria provinciale di Messina, che ha portato alla sospensione cautelare di un infermiere, e quella penale della Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, da Roma sono stati predisposti controlli per accertare cosa sia accaduto quella notte. Recatasi in ospedale più volte, Lorenza era stata curata solo con antidolorifici ma le sue condizioni si sono aggravate fino al decesso. 

 

Le iniziative di protesta sono portate avanti da Antonio Marino, il fidanzato d Lorenza, che a conclusione dei funerali si è recato con familiari e amici all'ospedale dell'isola per occuparlo simbolicamente. Nei giorni scorsi la contestazione si era estesa anche al porto dove centinaia di persone avevano rallentato le operazioni di imbarco e sbarco di alcuni aliscafi.

 

“Il grido d’allarme dei cittadini sarà ascoltato” - queste le parole di Nello Musumeci, governatore della Siclia, che ha “chiesto all’assessore regionale per la Salute di essere nei primi giorni a Lipari, per incontrare l’amministrazione comunale e una rappresentanza del Comitato per l’ospedale”. 

 

Intanto, il segretario della Fials di Messina, Domenico La Rocca, in una nota inviata al direttore generale dell'Asp e all' assessore Regionale e' intervenuto a sostegno dell'infermiere sospeso dal lavoro dopo l'indagine interna dell'Azienda sanitaria, sottolineando che "l'ospedale di Lipari soffre da anni i tagli di servizi e reparti. C'e' da chiedersi se il provvedimento disciplinare nei confronti dell'ultimo anello della catena non sia una misura volta a coprire l'inefficienza del sistema e di chi lo ha governato in tutti questi anni".

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali