FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Tangenti, l'avvocato di Lara Comi: "Non può leggere i messaggi degli hater"

Gianpiero Biancolella spiega che lʼex eurodeputata di FI, tra gli arrestati nellʼambito dellʼinchiesta "Mensa dei poveri", non può vedere quanto scrivono gli "odiatori" essendo agli arresti domiciliari

lara comi, personaggi

I messaggi degli odiatori sono inutili perché non li può leggere essendo Lara Comi agli arresti domiciliari con il divieto di comunicare all'esterno, né li leggerebbe comunque". Lo ha affermato l'avvocato Gianpiero Biancolella, il difensore dell'ex eurodeputata di FI tra gli arrestati di giovedì nell'ambito dell'inchiesta "Mensa dei poveri".

In due ai domiciliari e uno in carcere Il legale ha riferito inoltre che già da giovedì è stata accolta l'istanza degli arresti domiciliari a casa dei genitori. Lara Comi è stata arrestata dalla Gdf di Milano, assieme all'a.d. dei supermercati Tigros, Paolo Orrigoni, e al dg di Afol Metropolitana, Giuseppe Zingale. La Comi e Orrigoni sono, appunto, ai domiciliari mentre Zingale è in carcere. La Comi avrebbe sfruttato il proprio ruolo pubblico per ottenere "il massimo vantaggio in termini economici".

 

Beppe Sala: "Meglio stare lontani da certe persone" "E' difficile giudicare, ci sono persone però che lasciano tracce, come le ha lasciate Caianiello che tutti sapevano che faceva quel tipo di lavoro e cioè apriva le porte, le chiudeva, introduceva. Allora io non voglio generalizzare, ma dico che rispetto a certe persone bisogna stare lontani", ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, commentando l'inchiesta. Su Lara Comi ha poi aggiunto: "L'abbiamo vista perché è una persona del territorio e apparentemente nessuno di noi penso che ne avesse un giudizio negativo, adesso bisogna capire". 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali