FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Monza, violenza sessuale in centro città: arrestato un uomo

Un cittadino marocchino di 25 anni è stato bloccato dalla polizia. La vittima, sotto shock, è stata ricoverata dopo essere rimasta contusa

polizia milano volante 113
agenzia

A Monza un uomo ha aggredito sessualmente in pieno giorno una donna, tentando di stuprarla.

E' avvenuto lunedì verso le 12. Solo l'intervento della polizia ha impedito il peggio. In manette è finito un giovane, un cittadino marocchino di 25 anni, bloccato dagli agenti. La vittima della violenza, sotto shock e contusa, è stata portata in ospedale per le cure del caso. "Vai dai tuoi poliziotti di m...", le ha detto lo stupratore prima di tentare la fuga, dopo averla aggredita alle spalle, spinta contro un muro nel tentativo di violentarla.

 

La dinamica - La donna stava camminando in via Pavoni mentre parlava al telefono con un'amica quando l'aggressore, presumibilmente ubriaco, le è piombato addosso alle spalle, l'ha spinta contro il muro e, bloccandole il volto con il suo viso, ha iniziato a toccarla nel tentativo di toglierle i vestiti.

 

La reazione - La vittima del tentato stupro ha avuto la prontezza di divincolarsi e gridare non appena ha visto in lontananza una pattuglia della polizia. E proprio gli agenti sono rapidamente intervenuti dopo averla sentita e a quel punto l'aggressore ha tentato di fuggire, dopo aver insultato la donna e i poliziotti, ma è stato subito bloccato e arrestato in flagranza di reato per violenza sessuale aggravata. La donna è stata medicata e dimessa dall'ospedale con 15 giorni di prognosi. 

 

Gb, la protesta delle donne contro "spiking" e stupri nelle discoteche

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali