FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, lotta ai furbetti del parcheggio: arriva "Occhio d'aquila" per multare le auto in divieto

Una telecamera posizionata sul tettuccio di una vettura dellʼAtm registra le targhe delle macchine parcheggiate in doppia fila o sulle strisce gialle e blu e, in caso di irregolarità, scatterà la sanzione

strisce blu

Si inasprisce a Milano la lotta alla sosta irregolare sulle strisce blu e gialle o in doppia fila. Nel capoluogo lombardo debutta l’”Occhio d’aquila”, il sistema di Atm per punire in tempo reale i "furbetti del parcheggio" e comminare multe. Vetture dell’Azienda trasporti milanesi, dotate di una telecamera posizionata sul tettuccio, gireranno per i quartieri alla ricerca di tutte le auto sprovviste degli appositi tagliandi o permessi.   

Il progetto, dopo una prima fase di sperimentazione, ha fatto il suo esordio ufficiale oggi, lunedì 11 novembre.

 

Secondo quanto riportato da Il Giorno, la telecamera registrerà le targhe delle automobili parcheggiate sulle strisce blu e gialle e le invierà a un server centrale che le analizzerà. Il "cervellone elettronico" a quel punto segnalerà sia le vetture sprovviste del regolare pagamento della sosta nelle strisce blu, sia le auto prive delle eventuali autorizzazioni richieste per le strisce gialle (residenti).

 

I parcometri costringono i proprietari a inserire il numero della loro targa: il sistema è quindi in grado di capire chi non ha effettuato l’operazione. In caso di irregolarità, a quel punto, scatterebbe la multa che verrà inviata direttamente all'automobilista. La telecamera segnalerà al "cervellone" anche le vetture che sostano in doppia fila. 

 

L’unico rallentamento del sistema riguarda i permessi per le auto per disabili, dal momento che alcuni sono associati alle targhe e altri alle persone fisiche. In questi casi dovranno essere gli operatori a controllare.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali