FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, incendio in una struttura per anziani: un morto un 70enne

Diciotto le persone coinvolte, lʼintero reparto è stato evacuato. La vittima, in terapia con lʼossigeno, avrebbe acceso una sigaretta e da qui sarebbero partite le fiamme

Un incendio è divampato, nella tarda serata di giovedì, all'istituto Palazzolo, una struttura medica per anziani lungodegenti, a Milano. Un paziente di 70 anni, dopo essere stato ricoverato all'ospedale Niguarda, è morto mentre tutto il reparto è stato evacuato. Stando a quanto emerso, le persone coinvolte sono state in tutto 18, trasportate una in codice rosso, una in giallo e 15 in verde.

Il principio d'incendio sarebbe avvenuto all'interno di una stanza, dove si trovava l'uomo che ha subito le ustioni più gravi. Il 70enne, che era in terapia con l'ossigeno, ha acceso una sigaretta. Da qui sono partite le fiamme che lo hanno investito nella parte superiore del corpo. Trasportato in ospedale l'anziano, che già aveva una salute compromessa, è morto poche ore dopo.

Il personale dell'ospedale, aiutato dai vigili del fuoco, ha provveduto a liberare il reparto e a portare i pazienti in un un reparto vicino della stessa struttura.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali