FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus Lombardia: via libera a calcetto, sport di contatto e discoteche

Lʼattività del ballo sarà consentita esclusivamente negli spazi allʼaperto

Lombardia, le discoteche si preparano alla riapertura

Dalla sera del 10 luglio riaprono discoteche e sale da ballo. Il via libera è arrivato con la nuova ordinanza del governatore Attilio Fontana. L'attività del ballo sarà consentita esclusivamente negli spazi all'aperto.

Via libera da sabato 11 luglio al calcetto in Lombardia. Lo conferma la nuova ordinanza del governatore Attilio Fontana, che autorizza gli sport di squadra, di contatto e individuali, "solo in assenza di segni/sintomi" mentre "all'accesso della struttura" la temperatura non dovrà essere superiore a 37.5. La Regione conferma inoltre la riapertura di discoteche e sale da ballo, ma solo negli spazi all'aperto, già a partire dal 10 luglio.

In base alle linee guida del governo, condivise dalla Conferenza delle Regioni, gli impianti sportivi dovranno garantire una "corretta prassi igienica individuale (ad esempio, frequente igiene delle mani con prodotti igienizzanti e la non condivisione di borracce, bottiglie, bicchieri)".

 

Inoltre gli impianti dovranno garantire "regolare e frequente pulizia e disinfezione di aree comuni, spogliatoi, docce, servizi igienici, attrezzature e macchine utilizzate per l'esercizio fisico" mentre "tutti gli indumenti e oggetti personali devono essere riposti dentro la borsa personale, anche qualora depositati negli appositi armadietti". Per ogni disciplina sportiva si rimanda poi agli indirizzi approvati dalle singole Federazioni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali