FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, in Lombardia ospedali vicini al collasso | L'Oms: "Serve una struttura ad hoc"

Nellʼemergenza sanitaria in corso, nella regione scarseggiano posti soprattutto in terapia intensiva, mentre si cerca personale sanitario da subito disponibile. A Milano individuata una soluzione

Posti letto introvabili, soprattutto, in terapia intensiva, e mancanza di medici: agli ospedali al collasso deve far fronte la Regione Lombardia in piena crisi sanitaria da coronavirus. E mentre a tutti i livelli si cerca di reperire disponibilità e personale sanitario subito disponibile, dall'Organizzazione Mondiale della Sanità arriva il monito: "Nell'emergenza servono strutture ad hoc". A Milano già individuato come idoneo l'ex ospedale militare di Baggio.

All'indicazione dell'Oms per fronteggiare l'epidemia, ha risposto prontamente la Regione Lombardia, attualmente la più in sofferenza per numero di contagiati, che ha individuato come struttura apposita l'ex ospedale militare di Baggio.

 

"Dove poter ricoverare coloro che possono essere dimessi ma sono ancora positivi", ha spiegato l'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera, in attesa dell'ok del governo a reclutare tra i pensionati nuovo personale sanitario.

 

A fare il punto della situazione, intanto, ai microfoni di NewsMediaset il primario di infettivologia dell'Ospedale Sacco di Milano, il professor Massimo Galli, "Gli ospedali reggono con fatica a questa che è l'epidemia zero del millennio, per la nostra esperienza", sottolinea direttamente dalla prima linea.

 

"Il problema principale - conclude - è che centinaia di posti letto in rianimazione sono occupati da pazienti con coronavirus".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali