FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rifiuti davanti a scuole, ministro Grillo: il Comune di Roma pulisca

Il titolare del ministero della Salute, pur riconoscendo la criticità della situazione, ricorda al sindaco Raggi che la competenza è dellʼamministrazione comunale

Sulla questione rifiuti anche davanti alle scuole di Roma, e la minaccia dei presidi di chiudere gli istituti per motivi igienici, interviene il ministro della Salute, Giulia Grillo. "La gestione dei rifiuti è di competenza comunale - chiarisce - e spero che il sindaco Virginia Raggi riesca a superare presto e bene questa fase critica". "Se i presidi segnalano criticità - avverte la Grillo - non rimarremo a guardare".

"Il ministero e i Nas vigilano sulla situazione sanitaria di Roma in accordo con le Asl, come di ogni altra città", spiega a Il Messaggero il ministro mettendo tuttavia in guardia dalle "polemiche strumentali". La questione Roma, assicura la Grillo, è seguita dal governo "e, per la parte che mi compete, sono sempre attenta a ogni segnalazione".

Ministro Bussetti: "Segnalazione dei presidi giusta" - "Mi sembra giusta e doverosa la loro segnalazione". Così il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti, ha commentato l'appello dei presidi delle scuole di Roma. "Penso che il Comune provvederà a sanare la situazione. Le condizioni igienico sanitarie sono il minimo indispensabile per garantire un corretto lavoro dei docenti e l'accoglienza dei nostri studenti che riprenderanno le lezioni".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali