FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Trovata morta in casa a Rimini la nipote di Vincenzo Muccioli, fondatore della comunità di San Patrignano

Potrebbero essere state le esalazioni di monossido di carbonio di una stufetta a uccidere India, studentessa di 18 anni

Trovata morta in casa a Rimini la nipote di Vincenzo Muccioli, fondatore della comunità di San Patrignano

E' stata trovata morta in casa a Rimini la nipote 18enne di Vincenzo Muccioli, fondatore della comunità di San Patrignano, per il recupero per tossicodipendenti. La ragazza, di nome India, studentessa del quinto anno del liceo artistico, si trovava in un appartamento di proprietà della famiglia. Era sola dopo aver trascorso il sabato sera in compagnia di amici. Potrebbero essere state le esalazioni di monossido di carbonio di una stufetta a ucciderla.

La studentessa per riscaldare l'ambiente avrebbe acceso la stufetta prima di andare a dormire. Nel pomeriggio di domenica, intorno alle 14, la famiglia ha trovato il corpo esanime della ragazza e ha chiamato i soccorsi.

Sul posto è arrivata prima un'ambulanza del 118. Quando i sanitari hanno constatato il decesso della ragazza, hanno allertato la polizia che ha avviato le indagini dando notizia alla magistratura. Quella dell'esalazione da monossido resta al momento l'ipotesi più accreditata dagli investigatori. L'autopsia che verrà effettuata probabilmente lunedì potrà sciogliere i dubbi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali